Come la sostenibilità entra a fare parte della rete. L'esempio di Banca Widiba

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
24.11.2021
Tempo di lettura: 3'
Soddisfare il cliente secondo necessità, fornendo al consulente ogni strumento necessario a individuare i prodotti che meglio sono in grado di incontrare la domanda. Come può la sostenibilità entrare a far parte (oltre che del catalogo) del processo di crescita di una rete?
La mission di Banca Widiba, che si contraddistingue per il suo DNA digitale, è assicurare la migliore caratterizzazione personale del servizio di investimento, in un contesto di architettura aperta e con sguardo sempre rivolto al futuro. Con Davide Roberto Alliata, Head of Investments and trading di Banca Widiba parliamo di come la sostenibilità sia entrata a tutto tondo nell'offerta della banca e di come si strutturi il processo di formazione di un portafoglio che abbia al centro l'investimento responsabile.

 

Com'è cambiata l'offerta di Banca Widiba per assecondare la crescente preferenza degli investitori a selezionare prodotti sostenibili?


Parto anzitutto da qualche numero. Per tenere conto della crescente scelta da parte degli investitori di prodotti sostenibili abbiamo aggiornato e ampliato il catalogo degli strumenti disponibili alla rete Widiba. Da un 25% di prodotti ESG di gennaio 2021, siamo passati all'oltre 40% di settembre 2021, per una selezione di circa 2000 strumenti. E non intendiamo fermarci. Fare in modo che il nostro catalogo abbia a disposizione tutti i prodotti necessari per soddisfare l'esigenza di sostenibilità è non solo un modo per assecondare la richiesta dei clienti, ma anche una fonte di ispirazione nel nostro processo di crescita sostenibile.

 

Come avviene la selezione delle migliori case prodotto e dei comparti da inserire nel catalogo?


Da sempre, in Banca Widiba distribuiamo quegli strumenti in cui crediamo maggiormente; pertanto partiamo anzitutto dalla selezione delle case di investimento, per mettere a disposizione le migliori alternative di mercato.
Fatta questa prima scrematura, procediamo con l'analizzare l'efficienza dei comparti proposti dalle differenti società di gestione.
Ad ogni ISIN viene quindi attribuito un valore di qualità interno, escludendo dalla gamma quei prodotti che, a parità di condizioni, presentano costi troppo elevati e poco concorrenziali.
Infine, a ciascun prodotto associamo lo specifico riferimento ESG, identificando quei fondi che rispondono agli articoli 8 e 9 della Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR) e determinando così l'insieme dei prodotti che compongono il nostro catalogo sostenibile.

 

Se dico 'futuro', qual è la parola che meglio si accompagna al concetto di progettualità di lungo periodo?


Ciò che abbiamo riscontrato negli anni è che, sulla nostra piattaforma certificata Widiba, i clienti non cercano solo nuovi prodotti, ma un nuovo modo di trovarli, viverli e capirli, sfruttando il supporto di consulenti esperti e certificati che abbiano a disposizione tutti i mezzi necessari per fare bene il proprio lavoro. Vogliamo essere sicuri ch'essi si sentano parte del progetto Widiba e lo trasmettano all'esterno. Ciò vale a maggior ragione quando si parla di sostenibilità, un tema che non riguarda esclusivamente la performance di uno strumento e la sua resa nel tempo, ma che va a toccare leve di sensibilità e analisi più profonde.
La figura del consulente finanziario in Banca Widiba ha la libertà e la flessibilità di muoversi a seconda delle proprie idee, lavorando in assenza di conflitto di interessi, in un ambiente ad architettura aperta, in cui la personalizzazione viene prima di tutto. Obiettivo finale, e non mi stancherò mai di dirlo, è prenderci cura del valore patrimoniale di ognuno dei nostri clienti adesso e nel futuro, e di farlo nel miglior modo possibile.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti