Cosa lega valute digitali, banche centrali e disintermediazione finanziaria?

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
5.1.2022
Tempo di lettura: 3'
Diverse banche centrali stanno esplorando la possibilità di introdurre una valuta digitale, ma il processo non sarebbe senza rischi. Gli esperti di T. Rowe Price ne hanno esplorato le insidie
L'eventuale emergere di valute digitali emesse dalle banche centrali (central bank digital currency, cbdc) potrebbe vedere aumentare il rischio di disintermediazione finanziaria in diversi paesi del mondo. È questo quanto ipotizzato da Tomasz Wieladek e Aadish Kumar, International economist di T. Rowe Price, secondo cui tale fenomeno potrebbe accelerare durante periodi di crisi economica, in cui la fiducia nel sistema bancario diminuisce. Il rischio principale dell'emissione di cbdc per gli istituti finanziari, infatti, potrebbe essere rappresentato dal trasferimento di denaro dalle banche commerciali alle banche centrali, con il cbdc considerato da...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti