Il grosso diamante Luce d'Africa in arrivo da Christie's

Teresa Scarale
Teresa Scarale
3.5.2022
Tempo di lettura: 3'
Uno dei diamanti più belli e grandi di sempre promette nuovi record nella prossima Luxury Week della casa. È stato estratto nella miniera da cui proviene il brillante più grosso della storia
Il diamante Luce d'Africa, The Light of Africa Diamond, sarà la star della Luxury Week di Christie's il prossimo giugno. Verrà offerto in asta nella serata dell'8 giugno a New York, nel corso della vendita Magnificent Jewels. La pietra è pregiatissima: non solo per le dimensioni impressionanti, pari a 103,49 carati, ma anche per altre caratteristiche.
La gemma può vantare l'appartenenza a un insieme di cui fanno parte meno del 2% di tutti i diamanti. Appartiene alla rara categoria Tipo IIa, non presenta difetti (flawless), è di colore D. Ovvero incolore: il colore del diamante si classifica secondo una scala che parte dalla lettera “D” e termina con la lettera “Z”, dove il colore D rappresenta l'”Exceptional white” (totalmente privo di sfumature giallastre). Il suo intaglio è di tipo smeraldo, eccezionali la lucidatura e la simmetria. Tutte caratteristiche sancite dall'usuale certificato GIA (Gemological Institute of America). Da grezzo, il diamante misurava ben 299,3 carati.

Diamante Luce d'Africa
The Light of Africa Diamond. Tutte le immagini sono courtesy ©Christie's

Rinvenuto nella miniera Cullinan appartenente a Petra Diamonds, è stato intagliato in Sudafrica. La Cullinan Diamond Mine è un sito particolarmente prolifico di diamanti giganteschi. Dalle sue viscere è stata estratta la leggendaria Grande Stella d'Africa (è il diamante più grande del mondo, anche noto semplicemente come Cullinan Diamond) e pure la Seconda Stella d'Africa, entrambi parte dei gioielli della Corona britannica (sono incastonati nello scettro della sovrana e nella corona imperiale dello Stato.
Il diamante Luce d'Africa sarà in mostra da Christie's Ginevra dal 6 all'11 maggio 2022. Partirà dunque per Hong Kong (dal 22 al 24 maggio) prima di fare ritorno a New York, dove verrà esposto dal 3 al 7 giugno. La casa d'aste londinese non è nuova alla vendita di diamanti da record. Di seguito, la classifica dei cinque diamanti incolori più cari venduti da Christie's. È interessante notare come i diamanti più costosi non siano invece i più cari considerando il prezzo per carato.



Uno. Diamante rettangolare da 163,41 carati, montato su una collana De Grisogono con smeraldo. Asta Geneva Magnificent Jewels del 14 novembre 2017. 33.701.000 milioni di dollari. Prezzo per carato: 206.236. È il record d'asta per un diamante incolore.



Due. Il celebre Winston Legacy, un brillante a forma di pera del peso di circa 101,73 carati. Asta Geneva Magnificent Jewels del 15 maggio 2013. 26.737.914 milioni di dollari. Prezzo per carato: 262.832 dollari.  



Tre. Il Diamante dell'Arciduca Giuseppe. Taglio cuscino, 72,02 carati. Asta Geneva Magnificent Jewels del 13 novembre 2012. 21.474.525 milioni di dollari. Prezzo per carato: 282.485 dollari.  

Non solo il diamante Luce d'Africa per Christie's

Quattro. La Légende. Diamante a forma di cuore su collana con perla coltivata di Boehmer et Bassenge, 92,15 carati. Asta Geneva Magnificent Jewels del 17 maggio 2017. 14.989.013 milioni di dollari. Prezzo per carato: 162.659 dollari.



Cinque. Diamante a forma di pera, 75,97 carati. Asta Geneva Magnificent Jewels del 14 maggio 2014. 14.474.732 milioni di dollari. Prezzo per carato: 190.532 dollari.
Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti