Un portafoglio modello in rosa per la consulenza alle donne

alberto-battaglia
Alberto Battaglia
25.7.2022
Tempo di lettura: 3'
BlackRock ha offerto ai consulenti finanziari Usa un nuovo portafoglio modello la cui allocazione tiene conto delle peculiari esigenze delle donne

“La maggior parte dei prodotti d'investimento a lungo termine non considera tre fattori unici per le donne: l'aspettativa di vita, il divario nel reddito e il divario nell'occupazione", ha affermato BlackRock

I portafogli modello comprendono mix di investimenti per le donne in diverse fasi della vita e "possono costituire il nucleo del portafoglio di investimento di una donna"

La finanza è un mondo ancora caratterizzato dalla prevalenza maschile sia dal lato di chi investe sia nella rappresentanza professionale di chi lavora nel settore. Anche per venire incontro alle esigenze di una clientela ancora poco servita, BlackRock ha scelto di offrire ai consulenti finanziari un nuovo portafoglio modello la cui allocazione tiene conto delle peculiari esigenze delle donne che investono. 


“La maggior parte dei prodotti d'investimento a lungo termine non considera tre fattori unici per le donne: l'aspettativa di vita, il divario nel reddito e il divario nell'occupazione, mancando così input importanti che potrebbero influire sul successo degli investimenti a lungo termine delle donne”, si legge in un comunicato di presentazione della società, “per risolvere questo problema, BlackRock ha creato i suoi primi portafogli modello per le donne, sfruttando il quadro di investimento LifePath proprietario di BlackRock per il ciclo di vita e modificando le considerazioni di investimento standard”.  


Tali modelli comprendono mix di investimenti per le donne in diverse fasi della vita e possono costituire il nucleo del portafoglio di investimento di una donna, ha spiegato il colosso del risparmio gestito guidato da Larry Fink.


"Il nostro quadro LifePath offre una possibilità di personalizzazione flessibile”, ha dichiarato Chris Chung, CFA, responsabile della gestione del portafoglio Retirement Solutions e co-gestore dei portafogli modello, “incorporando i dati demografici specifici di genere nel nostro modello di ciclo di vita, abbiamo ottenuto un profilo di rischio su misura per sostenere meglio la spesa delle donne durante la pensione".


I portafogli modello, lo ricordiamo, non sono suggerimenti di investimento diretti alla clientela: costituiscono uno strumento di partenza per il lavoro dei consulenti finanziari, cui sono destinati in via esclusiva. 


Per i consulenti americani si tratta di “una soluzione su misura, gestita attivamente e a basso costo per aiutare le clienti donne a raggiungere i loro obiettivi finanziari", ha dichiarato Carrie Schroen, direttore di divisione del gruppo U.S. Wealth Advisory di BlackRock, "questo è particolarmente importante in quanto le donne detengono una quota sempre maggiore della ricchezza globale". 




Come cambia il portafoglio in rosa

Nel portafoglio modello dedicato alle donne l'allocazione viene modificata tenendo conto che: 

  • Negli Usa, l'aspettativa di vita femminile è di cinque anni più lunga;
  • in media il salario di una donna è del 18% più basso rispetto a quello di un uomo, con un gap ancora più ampio per i gruppi etnici di colore; 
  • infine, le donne passano 1,2 anni fuori dalla popolazione attiva per prendersi cura dei figli o dei parenti anziani.

Quando questi fattori non sono tenuti in considerazione, le donne possono ritrovarsi con un portafoglio dalla componente azionaria inferiore a quella ottimale. 

"Questa strategia d'investimento è un modo con cui BlackRock cerca di aiutare le donne a ottenere migliori risultati finanziari a lungo termine, mentre noi - come società - continuiamo a lavorare per colmare il divario retributivo di genere e trovare soluzioni più eque per il caregiving", ha dichiarato la Global Head of Models Infrastructure, Stephanie Epstein, che è anche co-leader della Women's Initiative & Allies Network di BlackRock. 


Responsabile per l'area macroeonomica e assicurativa. Giornalista professionista, è laureato in Linguaggi dei media e diplomato in Giornalismo all'Università Cattolica

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti