Credito all'impresa: ripartire con la Consulenza

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
6.11.2020
Tempo di lettura: 3'
Un'economia affaticata, quella italiana, che necessita di supporto per reggere il peso di contagi e restrizioni. In un contesto ad alta fragilità per le imprese, queste ultime possono trovare sostegno in una rete di consulenza finanziaria sempre in evoluzione
Rapporto deficit/Pil quasi al 2,5%. Debito pubblico al 140% del Pil. Oltre 350 mila imprese solo nel settore della ristorazione in piena crisi, soprattutto dopo l'ultimo Dpcm del 3 novembre che chiude bar e ristoranti nelle zone rosse e arancioni se non per asporto o consegna. Questi alcuni dei numeri sullo ‘stato di salute' di un'affaticata economia italiana, chiamata ora a reggere il peso di una seconda ondata di contagi e restrizioni. E in un momento in cui privati e imprese cercano supporto per continuare a costruire il proprio futuro, la consulenza finanziaria corre in aiuto. Con un requisito: che sia una consulenza capace di evolversi, al passo con i rapidi cambiamenti in corso.

“Cambiando gli scenari macro economici, a fronte di eventi straordinari come il Covid-19, talvolta mutano anche i paradigmi sui quali basare la consulenza”, commenta Luigi Elia, Team manager Life Banker di BNP Paribas BNL Life Banker. E in questo preciso momento storico offrire la propria esperienza in materia a clienti e imprese non significa solo scegliere e monitorare gli asset finanziari, o pianificare un percorso: “i consulenti devono essere pronti a scendere in campo anche sul terreno della consulenza creditizia ‘evoluta'”.

Ciò che serve: una consulenza creditizia


È nel saper stare al passo con i cambiamenti storici, essendo in grado di offrire al più presto quanto necessario per la ripresa economia e personale, che avviene la vera evoluzione della consulenza finanziaria (e del consulente con questa). E per molti individui e imprese, la vera sfida è oggi poter accedere al credito per poter riprogettare il proprio futuro.

Una sfida che BNL Life Banker è pronta a cogliere grazie alla forte sinergia tra la rete e le altre società del gruppo BNP Paribas. “Non ci sono limiti (potenzialmente) nelle entità degli interventi e nel pricing da applicare”, sottolinea Elia. “BNL Life Banker è attrattiva ai massimi livelli: ci possiamo vantare di un'ampiezza di catalogo come pochi. Ifitalia per il factoring, BNL Leasing e Servizio Italia per mandati fiduciari, tra le realtà principali per queste necessità”.

Credito all'impresa: il ruolo del consulente


Ecco che anche il consulente evolve nella capacità di supportare il proprio cliente. E se questo è un'impresa, ad esempio, “non si tratta semplicemente di assemblare documenti, ma di analizzare settori economici, studiare bilanci e indicatori, visitare le aziende e comprenderne i cicli di produzione e le filosofie alla base del business. Molte volte si tratta di ‘sporcarsi' le mani e confrontarsi con i loro commercialisti, chiedere schede di dettaglio di macro poste contabili per spiegare e far comprendere”, aggiunge Elia.

Una triplice vittoria


Evoluzione della consulenza significa anche una maggiore probabilità di raggiungere una triplice vittoria, spiega Elia. “Per i consulenti, che realizzano redditività aggiuntiva in entità significativa e fidelizzano la clientela di imprenditori e professionisti. Così come per il Gruppo, che acquisisce un esercito low cost (ma high quality) che gli ‘inietta' aziende e professionisti che resteranno nei portafogli dei gestori e contribuiranno al raggiungimento dei loro obiettivi. Infine, per i clienti, che saranno piacevolmente ‘accerchiati' dai consulenti, sempre pronti per esigenze straordinarie o in momenti topici e dai gestori nella ordinarietà dei rapporti”.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti