Super yacht, +77% vendite 2021 grazie agli uhnwi

Teresa Scarale
Teresa Scarale
2.2.2022
Tempo di lettura: 2'
La crescita degli ultra ricchi fa impennare la vendita di natanti super lusso. A incidere sul fatturato dell'industria, liquidità e bassi tassi di interesse. E ora, il mercato calerà? No, ecco perché
Nel 2021 sono stati venduti in tutto 887 super yacht. Numero che rappresenta un incremento del 77% rispetto al 2020, e più che un raddoppio in confronto al 2019. Lo riporta una rilevazione di VesselsValue, società di elaborazione dati nautici.
I 500 più ricchi del pianeta nel 2021 hanno guadagnato 1000 miliardi di dollari, grazie alle performance dei mercati e ai bassi tassi di interesse. Complice la pandemia e il bisogno di distanziamento, questa massa di liquidità ha fatto impennare la domanda e le vendite di super yacht. Il turbolento inizio finanziario del 2022 e la prospettiva di un rialzo dei tassi non faranno però invertire il trend, almeno nei prossimi mesi, a causa di una riduzione delle scorte. «Semplicemente, non ci sono abbastanza yacht disponibili per l'acquisto, dice Sam Tucker, capo del dipartimento super yacht di VesselsValue.

super yacht vendite

A spingere i prezzi, anche le interruzioni nelle filiere dei rifornimenti e la scarsità di manodopera. I cantieri navali stanno lavorando al limite della loro capacità produttiva, e i nuovi ordini vanno a rilento. D'altro canto, ciò si traduce in un valore ancora maggiore degli yacht già esistenti, che vanno ad alimentare l'altrettanto fiorente mercato della seconda mano, come dimostra la vendita dello yacht di Steven Spielberg.

Un mercato curioso, quello degli yacht, che non sono considerati propriamente beni da investimento come gli asset da collezione: il loro deprezzamento è rapido e i costi dii mantenimento dono elevati, pari circa al 10% del valore della barca. Ma, a causa del mercato ristretto, rileva il report, si sono avuti rendimenti dal 5% all'8% nel 2021. Commenta Tucker: «Coloro che hanno comprato un super yacht un anno fa, vendendolo oggi potrebbero trarre un certo profitto, dopo essersi goduti un'intera stagione gratis di “superyachting”».
Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti