Criptovalute alla riscossa: perché i prezzi sono tornati a crescere?

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
6.9.2021
Tempo di lettura: 3'
Dagli nft all'adozione delle cripto come valuta nazionale  ecco quali sono i fattori alla base del rialzo borsistico delle criptovalute
Dopo mesi di calo i prezzi delle criptovalute sono tornati a crescere raggiungendo i massimi toccati lo scorso maggio. Stando ai dati CoinDesk, il bitcoin oggi passa di mano per non meno di 50.000 dollari settembre, un aumento di più del 20% rispetto a un mese fa. Ethereum – la criptovaluta che sta insediando la dominanza del bitcoin nell'universo crittografico - è salito di circa il 40% a più di 3.900 dollari durante lo stesso periodo. Ecco quali sono secondo un'analisi di Quartz gli sviluppi più significativi che stanno ridando slancio alle valute digitali.
Facebook potrebbe aggiungere al suo portafoglio funzioni per gli nft

A fine agosto David Marcus, dirigente di Facebook, ha detto a Bloomberg che il social network potrebbe fornire supporto per i token non fungibili (nft) per gli utilizzatori di Novi, il portafoglio digitale di Facebook. Questo fatto potrebbe impattare in particolare sul prezzo di Ethereum. Gli Nft difatti, una sorta di versione digitale delle opere d'arte in alcun modo replicabile, spesso sono costruiti utilizzando la blockchain di ethereum. Se dunque Facebook dovesse aiutare a rendere gli Nft più popolari, questo potrebbe far salire la domanda di ether, il carburante che è usato per i calcoli sulla rete di ethereum. Anche Visa sta affermando che sta esplorando il mondo degli Nft.

El Salvador renderà bitcoin valuta legale il 7 settembre

La nazione centroamericana diventerà il primo paese al mondo a rendere il bitcoin una valuta nazionale. Alcuni pensano che questo stimolerà ulteriormente l'adozione di bitcoin, e dunque avrà una ripercussione diretta sul prezzo. Di contro, il Fondo Monetario Internazionale, pensa che questo l'adozione del bitcoin da parte del El Salvador potrebbe destabilizzare l'economia ed esporre il governo e i cittadini a ulteriori rischi di cambio.

Il mining di Bitcoin sta rimbalzando

Il mining di criptovalute, processo di estrazione che verte su flotte di computer ad alto consumo energetico per elaborare le transazioni di bitcoin, sta tornando a pieno regime dopo che molti dei principali miners in Cina erano stati fermati da Pechino. Molti vedono in questo dal alcuni possono un segno di solidità per il bitcoin e il più ampio mondo degli asset digitali.

A Elon Musk piacciono ancora le criptovalute

Se si dovesse tracciare la correlazione tra prezzo delle criptovalute e umori di Elon Musk, questa sarebbe certamente positiva. La battuta d'arresto delle criptovalute il maggio scorso ha fatto seguito all'annuncio del patron di Telsa che la società di auto elettriche avrebbe smesso di accettare bitcoin come pagamento fino a quando non fosse stato prodotto utilizzando fonti di energia più sostenibili. Ultimamente, invece, nel mentre il prezzo risaliva Musk ha speso buone parole per il bitcoin e le sue sorelle, sottolineando su Twitter che possiede sia bitcoin che alcuni altri beni digitali e che vorrebbe “vederli fiorire”.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti