L'arte non è più un bene rifugio, è un asset alternativo

Teresa Scarale
Teresa Scarale
12.1.2021
Tempo di lettura: 3'
Da sempre relegata ai margini della gestione patrimoniale, l'arte nel nuovo millennio è assurta a vero e proprio asset, soprattutto nell'ultimo decennio. Lo sa bene Intesa Sanpaolo, leader indiscussa nella valorizzazi...

«L'ottica del bene rifugio è ormai da abbandonare. All'epoca dei bassissimi tassi di interesse, l'arte è un investimento core. la diversificazione è tanto più efficace e funzionale se viene seguita da un consulente»

«Qualche anno fa Isp ha innovato le modalità di rendicontazione, valutazione di bilancio delle opere d'arte di sua proprietà, adottando il principio del fair value. Si è trattato di una scelta netta, per dare un significato aggiuntivo alla nostra collezione d'arte»

Il mercato dell'arte è molto cambiato nell'ultimo decennio, risvegliando l'interesse di analisti, banche, investitori. L'arte si sta emancipando dal concetto di bene rifugio

I volumi degli scambi ammontavano a oltre 64 miliardi di dollari nel 2019. E non tutti i segmenti si muovono nello stesso modo. Grande attenzione la conquistano gli artisti viventi, circa il 47% del totale». Desta particolare interesse l'ultra-contemporaneo: «I collezionisti vogliono investire in opere che si apprezzeranno»

«Siamo gestori di ricchezze. Soprattutto siamo consulenti a tutto tondo per il cliente private. Esserlo, significa oggi non occuparsi solo della parte finanziaria, ma avere una consapevolezza di tutti quelli che in realtà sono degli asset fondamentali, punti di riferimento per la ricchezza del cliente». A parlare è Tommaso Corcos, amministratore delegato Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking, nell'ambito della presentazione della ricerca Collezionisti e valore dell'arte in Italia, prima edizione di una serie di studi dedicati al mercato dell'arte promossi proprio da Isp in collaborazione con Miart. «Il mondo dell'arte per Intesa Sanpaolo è part...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti