PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Ubs rafforza la sostenibilità con Elite Ubs Lounge

Ubs rafforza la sostenibilità con Elite Ubs Lounge

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

25 Febbraio 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Il 72% degli Hnwi italiani intervistati per la ricerca l’Ubs Investor Watch ritiene inoltre che gli investimenti sostenibili saranno la normalità tra 10 anni

  • Le 20 nuove imprese ammesse in Elite saranno accompagnate nel percorso evolutivo dal consulente finanziario di riferimento, che le guiderà versa una maggiore consapevolezza sulle diverse opportunità strategiche della sostenibilità

Il colosso elvetico del private banking punta sempre di più sulla sostenibilità. A chiederlo sono gli stessi clienti Hnwi

Sostenibilità. Questa la parola d’ordine su cui sta puntando Ubs. Ed è proprio seguendo questo filone che nasce “Elite Ubs Lounge”, un’iniziativa che vede in prima linea non solo il colosso elvetico ma anche Elite, la piattaforma internazionale del London Stock exchange group che si propone di accelerare la crescita di piccole e medie imprese innovative. L’attenzione verso la sostenibilità d’altra parte è sempre più richiesta dagli stessi investitori.

Secondo l’Ubs Investor Watch, indagine globale sugli investitori Hnwi a livello mondiale, emerge come il 93% degli investitori italiani ritiene che investire nella sostenibilità non comporti una rinuncia alla performance. La strada verso il futuro è ormai tracciata nella direzione degli investimenti sostenibili. Il 72% ritiene inoltre che gli investimenti sostenibili saranno la normalità tra 10 anni. “Imprenditorialità e sostenibilità sono due aspetti imprescindibili del nostro lavoro in Ubs. È stato quindi naturale per noi diventare partner di Elite con Elite Ubs Lounge, un’iniziativa che abbiamo accolto con grande entusiasmo e che conferma ancora una volta il nostro costante impegno nel voler essere partner degli imprenditori italiani accompagnandoli nel loro percorso di crescita e gestione del patrimonio, sia personale che aziendale” dichiara Paolo Federici, Market Head di Ubs Global Wealth Management Italia.

E dunque il progetto Elite Ubs Lounge va proprio in questa direzione. Le 20 nuove imprese ammesse in Elite e che saranno accompagnate nel percorso evolutivo dal consulente finanziario di riferimento, che le guiderà versa una maggiore consapevolezza sulle diverse opportunità strategiche della sostenibilità. Le società scelte appartengono a diversi settori di mercato tra cui: food & beverage, fashion, pharma e industrial machinery. Anche la provenienza territoriale delle aziende è varia, con il 60% che ha sede nel Nord Italia, il 20% nel Centro e il 20% al Sud.
Nei prossimi 24 mesi queste aziende investiranno sul rafforzamento delle competenze volte a far leva in modo strategico sul tema della sostenibilità come motore di crescita, mettendo a fattor comune la propria esperienza con chi ha già implementato con successo questo modo di fare impresa.

“L’innovativo focus della Lounge di quest’anno è testimonianza di quanto centrale sia il tema per noi a livello di gruppo, nel voler aiutare i nostri assistiti a trasformare la sostenibilità in un driver chiave per la crescita, in grado di generare valore concreto di lungo termine. La sostenibilità è un megatrend consolidato su cui ogni imprenditore deve riflettere attentamente per generare valore di lungo termine attraverso la propria impresa, anche grazie al confronto con esperienze simili a cui può avere accesso grazie all’ingresso nell’ecosistema globale di Ubs” conclude Federici.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Private Banking Ubs