Fondazione Merz e Gamma Capital Markets: un "Incanto" di progetto

Teresa Scarale
Teresa Scarale
5.4.2019
Tempo di lettura: 2'
Gamma Capital Markets sostiene l'asta Incanto, ospitata dalla Fondazione Merz di Torino. L'evento è espressione del Progetto Diogene, associazione di artisti volta a promuovere l'arte contemporanea nel mondo

Nato nel 2007, il progetto è dedicato a residenze internazionali, programmi formativi sperimentali per artisti e studenti, organizzando cicli di incontri, conferenze e mostre

L'asta Incanto verà protagoniste oltre trenta opere di arte contemporanea italiana e internazionale, donate direttamente dagli artisti facenti parte dell'associazione e battute da Silvano Alberi

La Fondazione Merz (Torino), con Gamma Capital Markets Ltd Succursale Italiana, ospiterà Incanto, asta a sostegno del Progetto Diogene. La società di gestione del risparmio specializzata nella consulenza fee-onlye nelle gestioni patrimoniali, è infatti partner sostenitrice del progetto. Nello specifico, l'evento si terrà lunedì 8 aprile dalle ore 19 a Torino.

Il Progetto Diogene della Fondazione Merz


Nato nel 2007, il progetto è dedicato a residenze internazionali, programmi formativi sperimentali per artisti e studenti, organizzando cicli di incontri, conferenze e mostre. E' un'associazione di artisti contemporanei che sviluppano progetti volti ad approfondire la riflessione sulla produzione artistica contemporanea.

Gamma Capital Markets: l'arte a sostegno dell'arte


"Il Progetto Diogene rappresenta l'arte a sostegno della possibilità di fare arte". A parlare è il professor Giovanni Cuniberti, responsabile della consulenza in Gamma Capital Markets. "In un luogo simbolo dell'arte contemporanea come la Fondazione Merz e in una città che in Italia non è seconda a nessuno per produzione artistica, abbiamo risposto con grande piacere alla richiesta di sostenere questa iniziativa. La creazione di valore, che fa parte del nostro Dna, si rispecchia totalmente nello spirito innovativo di questi artisti".


L'asta Incanto verà protagoniste oltre trenta opere di arte contemporanea italiana e internazionale, donate direttamente dagli artisti facenti parte dell'associazione. La ragione è naturalmente quella di incrementare i fondi necessari allo sviluppo ulteriore delle attività del Progetto Diogene. A presiedere l'asta torinese sarà poi l'art advisor Silvano Alberi. Le basi d'asta? Differenziate, per tutte le tasche. Un'ottima occasione per investire su giovani talenti dal curriculum già brillante.



In copertina: Ludovica Carbotta, Apart we are toghether (Suction sneakers), 2015. Artista invitata alla 58ma Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia, intitolata May You Live In Interesting Times, che si terrà dall'11 maggio al 24 novembre 2019
fondazione-merz-gamma-capital_1
Tea Andreoletti, Lasciapassare, 2019, busta con sigillo, opera inedita, 11,5x17,5 cm. Questo lavoro è un vero e proprio lasciapassare. Offre infatti l'unica possibilità di partecipare attivamente ai preparativi dell'evento tradizionale più importante e suggestivo di Gromo durante il Venerdì Santo. "Si cavalcano i trattori, s'inforna il dolce tipico che viene mangiato soltanto quel giorno durante l'anno, la “maiasa”. Si legano le stoffe, si sollevano i legni e s'immergono i bucù nei barili di olio. È una fatica allietata dai canti e dai prodotti tipici della valle che ognuno mette a disposizione. Quando cala il buio, tutto è pronto. In un solenne silenzio, si avanza con la pesante statua lignea del Cristo morto" (Tea Andreoletti).
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti