UniCredit: 16 certificati per affrontare l'incertezza

We Wealth
Valeria Pasquini
27.4.2022
Tempo di lettura: 3'
UniCredit ha emesso una nuova serie di 16 certificati con un profilo difensivo, che permettono agli investitori di ricevere un flusso di pagamenti fissi, mensili e incondizionati
Tempi di cambiamenti all'orizzonte e, nell'incertezza, una certezza: il premio fisso mensile incondizionato pagato dai 16 nuovi certificati Fixed Cash Collect Worst of di UniCredit. Una selezione di sottostanti per ogni palato: dal paniere per gli appassionati dei motori a quello dedicato agli amanti dello 'stay at home'. Emessi ad aprile, questi strumenti hanno scadenza 2 anni e hanno come sottostante tre o quattro società italiane o internazionali. Una possibilità, perciò, di investire in diversi settori, con una costante: il pagamento di un premio, indipendentemente dall'andamento del sottostante peggiore del paniere.

Come funziona il certificato


I nuovi Certificate sono caratterizzati dal pagamento di premi incondizionati mensili compresi tra lo 0,75% ed l'1,80% (dal 9% al 21,6% annualizzato). Anche nel caso di andamento negativo delle azioni del paniere sottostante, quindi, il certificato prosegue con il pagamento dei premi fino alla scadenza. “La caratteristica del premio incondizionato aiuta a costruire un profilo difensivo della struttura”, commentano gli esperti. “L'andamento dei Fixed Cash Collect è meno volatile rispetto ai sottostanti ed ai prodotti che non prevedono tale caratteristica”.
Per questa emissione, non è prevista la possibilità di rimborso anticipato. Nel caso in cui l'investitore volesse liberarsi dello strumento prima della scadenza naturale, può farlo grazie alla presenza del market maker in maniera continuativa nei giorni di Borsa aperta.

Cosa accade a scadenza


A scadenza (aprile 2024), sono possibili due scenari. Se il valore dell'azione sottostante, facente parte del paniere e con la performance peggiore, ha un valore pari o superiore a un livello barriera (compreso, per questa emissione, tra il 60% e il 70% del valore iniziale dei sottostanti), il certificato rimborsa il prezzo di emissione di 100 euro oltre al premio. Se, al contrario, l'azione sottostante con la performance peggiore nel paniere quota ad un valore inferiore al livello barriera, non viene corrisposto l'ultimo premio, ma solamente un valore commisurato alla performance (caratteristica Worst of), ovvero meno di 60€ nel caso di barriera posta al 60% e meno di 70 euro nel caso di barriera posta al 70%.

Diverse possibilità di investimento


I nuovi Certificate hanno come sottostante panieri composti da tre o quattro società italiane o internazionali, pensati per offrire agli investitori diverse possibilità di investimento. Esiste un certificato, ad esempio, che parla tutto italiano ed è costruito sulle azioni di Intesa Sanpaolo, Banco BPM e Leonardo (DE000HB5N5G3); il premio mensile è pari allo 0,95% (11,4% annualizzato) e presenta una barriera al 70%.
Per gli appassionati dei motori è previsto un certificato legato al settore automotive che include le azioni di Ford, Nio, Stellantis e Tesla (DE000HB5NL3) e paga un premio mensile incondizionato dell'1,75% (21% annualizzato) a fronte di una barriera a scadenza del 60%.
Questa emissione prevede anche un certificato (DE000HB5N5H1) costruito sulle azioni di Netflix, Sony e Walt Disney (con un premio dello 0,9% e la barriera al 70%).
Il premio maggiore, pari all'1,80% mensile, è pagato dal certificato (DE000HB5N5M1) costruito su American Airlines, Nio, Rio Tinto e Tesla (con una barriera pari al 60%). Quello minore (0,75%) è assegnato allo strumento costruito sul paniere legato al settore della telefonia (DE000HB5N5Q2), che fa riferimento a Orange, Telecom Italia, Telefonica e Vodafone, e anche al certificato (DE000HB5N5W0) che ha come sottostante le azioni di Amazon.com, Nvidia e Sony Group (la barriera è posta al 60% per entrambi i certificati).

 

Clicca qui per scoprire di più i certificati UniCredit

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti