Tecnologia e robotica a sostegno dello sviluppo economico mondiale

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
30.6.2021
Tempo di lettura: 3'
L’aumento della popolazione e l’incremento del Pil mondiale richiedono lo sviluppo e l’impiego di materiali di base, risorse e tecnologie sostenibili. Quali opportunità sorgono per gli investitori?
Sono passati migliaia di anni prima che la popolazione mondiale raggiungesse il suo primo miliardo di abitanti (toccato al 1800); da allora, sono bastati solo un paio di secoli per toccare gli oltre 7,87 miliardi di persone, secondo i dati aggiornati a fine giugno 2021 di Worldmeters. Una crescita sviluppatasi molto rapidamente: dagli anni '70 ad oggi la popolazione mondiale è raddoppiata e il prodotto interno lordo (Pil) complessivo è quadruplicato, riporta il Global Resources Outlook del 2019. Numeri importanti, che accompagnano un'evoluzione degli stili di vita e delle esigenze che ne derivano.
“Per sostenere tali ritmi di crescita e sviluppo” sottolineano gli esperti di Robeco, “occorre l'impiego di risorse naturali e materiali di base, il cui approvvigionamento potrebbe risultare critico lungo il processo di crescita economica”. Una scarsità di risorse, proseguono, che potrebbe però generare una “abbondanza di opportunità di investimento”, da cogliere con la giusta accuratezza.

Le opportunità di investimento secondo Robeco


In un contesto in cui la scarsità delle materie prime è principalmente dovuta all'utilizzo di risorse (spesso eccessivo) per le attività umane, l'attenzione va a quelle società capaci di sfruttare i cambiamenti strutturali dovuti alla necessità di materiali nuovi e innovativi. “L'opportunità per gli investitori è selezionare aziende vincenti, capaci di innovare materiali e tecnologie con un migliore impatto ambientale”, affermano gli esperti.
La strategia RobecoSAM Smart Materials di Robeco dà ai risparmiatori l'opportunità di investire attivamente in aziende che offrono prodotti e servizi in grado di sostituire i materiali e i processi esistenti, operando in quattro distinti ambiti: materiali avanzati, tra cui metalli strategici e speciali, materiali funzionali ed efficientamento degli edifici; materiali trasformativi, ovvero materiali leggeri, materiali bio e stoccaggio di energia; processi produttivi e innovativi che consentono di riciclare materiali esistenti; infine, produzione intelligente, tra cui software 3D, robotica e utilizzo di laser.

“La strategia integra i criteri di sostenibilità all'interno del processo di selezione dei titoli, tramite una valutazione di sostenibilità specifica per tema”, spiegano gli esperti. Infatti, opera coerentemente con alcuni degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG), in particolare: l'innovazione e le infrastrutture (SDG 9), la lotta contro il cambio climatico (SDG 13), il consumo e le produzioni responsabili (SDG 12) e il lavoro dignitoso (SDG 8).

 

Clicca qui per scoprire la strategia Smart Materials Equity di Robeco Italia


Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti