Conoscere il gestore per capire il fondo: FF Global Technology

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
4.7.2019
Tempo di lettura: 3'
Analizzare le opportunità di investimento presenti e future per posizionarsi sul comparto azionario tecnologico con un orizzonte di medio lungo periodo. Hyun Ho Sohn ritiene vi siano tre tipi di opportunità di investimento: di crescita, cicliche e speciali
Approccio fondamentale di tipo bottom-up, alla ricerca di società di qualità che presentino prospettive di crescita sostenibile e siano scambiate a valutazioni interessanti. E' questa la strategia di Hyun Ho Sohn, gestore di portafoglio del FF Global Technology Fund, secondo cui, per identificare i leader di settore di lungo termine, occorre comprendere le tendenze tecnologiche in essere e il potenziale delle nuove tecnologie

Opportunità di investimento: 3 via per individuarle


L'operatività di Hyun Ho parte dall'analisi delle opportunità di investimento, suddivisibili in tre categorie: opportunità di crescita, opportunità cicliche e opportunità speciali. Le società in crescita, che si concentrano sull'innovazione o che presentano tecnologie di rottura col passato, sono destinate a sperimentare di più; le opportunità cicliche risiedono invece tra le realtà di settori secondari, che presentano solitamente posizioni di mercato solide. Infine, si definiscono “speciali” quelle imprese caratterizzate da anomalie di prezzo e spiccato potenziale di recupero.

Tecnologia: aree geografiche dove investire


Sebbene il clima di guerra commerciale che da ormai un anno divide i mercati abbia portato nuova incertezza tra gli operatori, la Cina dovrebbe continuare a offrire buone opportunità di crescita a lungo termine, con particolare riferimento allo sviluppo del cloud e delle relative apparecchiature. Dall'ultimo aggiornamento effettuato in data 31 maggio 2019, l'esposizione geografica del fondo è risultata sovrappesata sugli Stati Uniti (63%), seguiti da Corea del Sud (7,7%), Germania (6,9%) e Giappone (6,4%), con la Cina al quinto posto (4,5%).
A livello settoriale, il comparto più investito è stato quello dell'informatica (attorno al 70%), seguito dai servizi di comunicazione (20% circa).

FF Global Technology: analisi di performance


Se si guarda alla performance del fondo degli ultimi 25 trimestri, tra il 31 marzo 2013 e il 31 maggio 2019, il fondo FF Global Technology ha generato un rendimento del 203,6% al netto delle commissioni, superiore al 186,6% ottenuto dall'indice di riferimento MSCI ACWI IT. A fronte dell'ampio margine di performance, il fondo presenta un profilo di rischio pari a 6.

 

Scopri gli approfondimenti di Fidelity.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti