Hong Kong, la nuova ricchezza ama gli orologi di lusso

Teresa Scarale
Teresa Scarale
28.5.2019
Tempo di lettura: 2'
E' "white glow", 100% sold per l'asta tematica Phillips & Blackbird: SPORTS, tenutasi ad Hong Kong. La nuova ricchezza dell'Asia ama uno dei simboli per eccellenza del lusso mondiale, gli orologi di altissima gamma

E' la prima volta che Phillips raggiunge il 100% di lotti venduti in un'asta in Asia, con il 60% degli orologi che ha superato la stima iniziale alta

Il marchio più amato in assoluto resta Rolex, insidiato però da Patek Philippe

L'asta di orologi sportivi di Hong Kong segna una pietra miliare nella collaborazione fra grandi collezionisti privati e case d'asta

9,3 milioni di dollari Usa ovvero 73 milioni di dollari di Hong Kong. A tanto ammontano le vendite dell'asta tematica serale Phillips & Blackbird: SPORTS di Phillips in Association with Bacs & Russo. La partnership di co-curatela con la Blackbird Automotive si è quindi rivelata una scelta indovinata per gli 82 orologi sportivi in gara: le offerte sono fioccate dai sei continenti. E il 60% dei lotti ha superato la stima iniziale.

Hong Kong: gli orologi amati dalla nuova ricchezza


I marchi più amati sono stati come sempre Rolex e Patek Philippe, alla guida delle prime undici posizioni dei lotti più costosi, con una schiacciante maggioranza dei Rolex. Sarebbe un torto però non citare anche gli altri marchi presenti fra gli 82 pezzi: T Audemars Piguet, IWC, Omega, Richard Mille. In vendita, anche un orologio appartenuto a Bruce Lee. Fra i Rolex sono stati molto ricercati i primi modelli di Submariner, i Gmt-Master e i modelli di cronografi come il Daytona. Prosegue comunque la sua ascesa Patek Philippe, soprattutto con il modello referenza 2499, molto conteso.
hong-kong-ricchezza-orologi_1
Courtesy Phillips
Questa straordinaria vendita "guanto bianco" segna un momento senza precedenti nel mercato globale
degli orologi sportivi. La partecipazione dei collezionisti asiatici è stata briosa: dalla Cina continentale
ad Hong Kong stessa, a Taiwan, alla Thailandia, a Singapore, al Giappone
Thomas Perazzi, Head of Watches, Asia, and Auctioneer
hong-kong-ricchezza-orologi_3
Il primo classificato: un Rolex Submariner del 1958 in acciaio stainless, venduto per 768.222 dollari Usa. Courtesy Phillips
hong-kong-ricchezza-orologi_4
Courtesy Phillips
hong-kong-ricchezza-orologi_5
Patek Philippe, Tasti Tondi, Reference 1463. Courtesy Phillips
Sono felicissimo di essere stato il primo collezionista privato asiatico a collaborare con una casa d'aste a presentare un'asta tematica di questo tipo. E' stato un onore essere parte di una vendita che perdurerà nella memoria dei collezionisti internazionale
TK Mak, fondatore e presidente di Blackbird Automotive Group
hong-kong-ricchezza-orologi_7
Courtesy Phillips
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti