Family office, come si evolvono le richieste dei clienti

23 Gennaio 2019 · 3 min

In periodi di mercato così complessi, come si evolvono le richieste dei clienti? Risponde Uberto Barigozzi, commercialista dello Studio Barigozzi

Lo scenario macro in questo momento è particolarmente complesso e gli elementi di negatività sono predominanti. Forse l’unico spazio positivo riguarda i comportamenti delle banche centrali, che stanno rallentando la crescita dei tassi di interesse, retrocedendo le loro mosse precedenti, anche per tener conto di una situazione di rallentamento della crescita economica. Questo, naturalmente, crea uno scenario complessivo negativo di cuii nostri clienti sono preoccupati, anche perché sono stati disillusi dalle previsioni sul 2018. Di fronte a questa situazione,il comportamento di chi è liquido è di rimanere liquido e di chi è investito – se i sottostanti sono di qualità – è di rimanere investito.Il problema si pone per l’investimento della liquidità in un momento in cui quest’ultima non rende nulla. In questo quadro, si stanno valutando con molta attenzione – specialmente per i patrimoni più importanti e oggetto di un’attenzione più precisa –i prodotti illiquidi, cercando di scegliere all’interno di questi ultimi quelli che hanno minori caratteristiche di rischiosità, come fondi di fondi di private equity, fondi di private debt, o altri investimenti di tipo decorrelato.

In termini di protezione del patrimonio, quale strategia finanziaria è preferibile?

Da sempre la strategia finanziaria preferibile è quella della diversificazione degli asset e dei gestori, la più ampia possibile nell’ambito di una strategia predeterminata. Di conseguenza, questo è un elemento fondamentale che ha sempre caratterizzato i comportamenti dei nostri clienti. Dall’altra parte, però, le richieste in questo momento sono quelle di avere una banca depositaria estera, anche in relazione alla situazione del nostro Paese, che è abbastanza incerta dal punto di vista del futuro. Ad esempio, la possibilità che l’Italia esca dall’euro è un timore che molti hanno, quindi si cerca di trovare delle formule che coprano da questo rischio. Un altro tema è quello dell’involucro assicurativo, che ha sempre avuto il suo pregio e che in questo momento è particolarmente interessante.