Fintech, Millennials e microinvestimento - Alberto Foà

03 Febbraio 2018 · 3 min

Grazie alFintech, la tecnologia finanziaria, anche i risparmiatori più piccoli possono investire in un portafoglio diversificato. Ne abbiamo parlato conAlberto Foà,presidente di AcomeA Sgr, che ci ha spiegato come funzionano il microrisparmio e il microinvestimento.

Cosa sono il microrisparmio e il microinvestimento?

Microrisparmio e microinvestimentosono una prosecuzione naturale dei fondi di investimento, così come sono stati concepiti fin dall’inizio. Permettono al risparmiatore di investire cifre non importanti, mantenendo unportafoglio diversificato, che finanziariamente si può definire efficiente. La tecnologia ha dato la possibilità di ridurre ulteriormente la soglia di accesso a questo tipo di investimento, con le app comeGimme5,e con quello che si definisce il mondo delFintech.

Come il microinvestimento può avvicinare i Millennials al concetto di risparmio?

La diminuzione della somma da investire, la maggior accessibilità, la facilità e lacomodità di accesso del microinvestimento possono trasformare persone che normalmente non pensano di avere la possibilità di investire nei mercati finanziari in protagonisti nel settore.

Quali sono i vantaggi di Gimme5, app lanciata da AcomeA Sgr?

Gimme5accoglie ogni mese 2009 nuovi sottoscrittori, che arrivano da Internet e che si avvantaggiano della facilità di accesso, dei prezzi bassi, delle modalità di sottoscrizione chiare e trasparenti.Il 45% dei sottoscrittori ha meno di 35 anni, il 70% ne ha meno di 45. Molti sottoscrittori iniziano a investire nelle ore serali e durante i giorni festivi. Hanno la possibilità di controllare facilmente come sta andando il loro microinvestimento e, soprattutto, di cominciare a entrare nella logica dell’investimento.