Parola al gestore: come conciliare equity e sostenibilità

04 Settembre 2019 · 3 min

Società virtuose, sostenibilità e mercati emergenti: questi i tre cardini del fondo DPAM Invest B Equities World Sustainable, che il gestore azionario di Degroof Petercam Asset Management Alexander Roose presenta in 10 punti. Un approccio top-down e selezione dei trend di lungo termine per intercettare le aziende che ne beneficeranno maggiormente.

  1. Il fondo in tre parole
    Il fondo investe in società virtuose, è un fondo sostenibile e ha un’esposizione relativamente alta ai mercati emergenti
  2. Orizzonte temporale
    Il fondo ha un approccio “Buy&hold”, quindi l’orizzonte temporale è di medio termine, dai 3 ai 5 anni
  3. Asset allocation strategica
    E’ un fondo azionario puro, quindi non ci sono coperture ed è investito al 100% in azioni
  4. Benchmark
    Anche se la nostra gestione non è legata a un benchmark. Cerchiamo di battere l’MSCI World All Countries (MSCI ACWI)
  5. Numero di posizioni
    Il fondo è relativamente concentrato, con 50 posizioni
  6. Grado di rischio
    Ovviamente, essendo un fondo azionario, è un po’ più rischioso di un fondo obbligazionario, ma si posiziona in modo più difensivo rispetto ad altri fondi azionari globali
  7. Obiettivo
    L’obiettivo è battere il benchmark in un orizzonte temporale di 3-5 anni, cosa che abbiamo fatto negli ultimi 3-5 anni, controllando i rischi di portafoglio
  8. A chi si rivolge il fondo?
    Questo fondo è pensato per gli investitori che conoscono i rischi legati al settore azionario. Si tratta di un fondo comunque abbastanza difensivo che investe in società di successo che esisteranno ancora tra 10-12 anni
  9. Identikit dell’investitore
    Va bene per chiunque voglia accumulare ricchezza nel lungo termine
  10. Spiegalo al cliente
    Questo è un fondo che investe in società di qualità, con modelli di business solidi, e che integra i criteri Esg per minimizzare i rischi ambientali, sociali e di governo societario. Tramite un approccio top-down, seleziona i trend che si pensa saranno di successo nel lungo termine e investe in aziende che beneficeranno di questi trend.