Come e quanto investono le donne? La variabile di genere nella finanza

Paola Ragno
3.10.2022
Tempo: 14'
Attualmente le donne controllano 4,6 trilioni del totale della ricchezza finanziaria in Europa, una quota estremamente importante se si considera il totale complessivo di 14 trilioni. Non solo, ci si aspetta che entro il 2030 questa quota possa crescere dell’8% contro un 2,7% che riguarderà invece la ricchezza detenuta dagli uomini. Questi numeri confermano quanto sarà sempre più necessario adattare l’offerta finanziaria ai bisogni personali e professionali delle investitrici, per esempio con un wealth planning su misura, percorsi di affiancamento, prodotti e soluzioni dedicate, capaci di evolvere in funzione delle fasi della vita di una donna. Ma è davvero possibile declinare tutto questo al femminile? Il wealth management è pronto a questa sfida? Ne abbiamo parlato con Cristina Catania, Senior Partner di McKinsey & Company, che nel suo intervento in occasione del nuovo Forum digitale organizzato da We Wealth, ha presentato alcuni dati emersi della ricerca condotta da McKinsey sul Wealth management al femminile basata sul paper intitolato “Wake up and see the women”.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti