Profilo Talent

Giacomo Mergoni

Amministratore Delegato & Investment Manager at Banor Capital Ltd

Giacomo Mergoni è un esperto di gestione di fondi. Alla guida di Banor Capital dal 2011, nel tempo libero ama viaggiare, giocare a tennis e ascoltare musica.

Giacomo Mergoni è un esperto di gestione di fondi. Nel tempo libero ama viaggiare, giocare a tennis e ascoltare musica.

Si è laureato all’Università di Firenze in Scienze Politiche ed Economia e si è perfezionato alla London School of Economics e alla Harvard Business School. Inoltre, ha conseguito l’Investment Management Certificate al CFA, Istituto degli analisti finanziari abilitati.

In seguito, ha iniziato la sua carriera lavorando come analista presso la società di servizi Landi & Partners nel 1998, per poi passare all’inglese Method Investments & Advisory Limited nel 2001. Qui ha ricoperto il ruolo di Investment Manager, occupandosi di consulenza ai clienti.

Nel 2011, con alcuni soci, ha intrapreso una nuova avventura professionale, fondando Banor Capital a Londra. Tutt’oggi Giacomo Mergoni è Amministratore Delegato e Investment Manager della società, dove si occupa di azioni europee e nordamericane utilizzando strategie value, long/short e long only.

Dal 2017 la società guidata da Mergoni ha messo in atto un piano di espansione e consolidamento sul mercato italiano. Inoltre, recentemente Banor Capital si è attivata sul piano sociale, scegliendo di affiancare UNICEF nella lotta contro la mortalità infantile, in un progetto etico che coinvolge Euro Bond Absolute Return.

Migliori consulenti del settore

Luca Lodi

Head of R&D di Fida-Finanza Dati Ana...

Maria Grazia Di Nella

“Quello che il bruco chiama fine del mon...

Nicola Alvaro

Nicola Alvaro è chief legal & wealth...

Alessandro Foti

Avvocato tributarista senior presso lo s...

Ultime pubblicazioni

Magazine
Magazine N. 68 – maggio 2024
Magazine N. 67 – aprile 2024
Guide
Design

Collezionare la nuova arte fra due millenni

INVESTIRE IN BOND CON GLI ETF

I bond sono tornati: per anni la generazione di income e la diversificazione del rischio erano state erose dal prolungat...

Dossier
Più dati (e tech) al servizio del wealth
Il Trust in Italia