PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

L'equity è un'occasione che non possiamo rischiare di perdere

L'equity è un'occasione che non possiamo rischiare di perdere

Salva
Salva
Condividi
Livia Caivano
Livia Caivano

12 Febbraio 2020
Tempo di lettura: 10 min
Tempo di lettura: 10 min
Salva

L’Italia è un paese fortemente ancorato al mercato obbligazionario, la propensione dei risparmiatori italiani all’investimento in equity è molto bassa: un peccato, perchè storicamente è l’azionario a dare i rendimenti migliori. Nel nuovo podcast di We Wealth, realizzato in collaborazione con Morgan Stanley IM, Niccolò Rabitti racconta che un altro mondo è possibile

ASCOLTA IL PODCAST

Secondo il Finer Finance Mirror, la componente azionaria negli investimenti degli italiani è pari solo al 2%. Una percentuale che va applicata a una platea esigua: solo un risparmiatore su quattro, in Italia, investe nei mercati finanziari, tutti gli altri tengono le loro fortune ferme sui conti correnti. Secondo la ricerca, che coinvolge ogni anno 10.400 italiani bancarizzati, in futuro le cose miglioreranno anche se non di molto: nei prossimi anni i dati infatti ci dicono che la propensione a sottoscrivere  prodotti azionari, azioni o fondi comuni, crescerà fino al 7%. L’Italia è un paese fortemente ancorato al mercato obbligazionario. E questo è un peccato, perchè storicamente è l’equity a dare i rendimenti migliori. Secondo gli economisti della Princeton University, un dollaro investito sulle azioni americane nel 1900 oggi varrebbe 1521 dollari, al netto dell’inflazione. Lo stesso dollaro investito nei titoli di stato a breve termine, oggi si sarebbe trasformato in 2,6 dollari. Una bella differenza. Figuriamoci nel contesto di tassi bassi – negativi a volte – come quello in cui oggi ci troviamo ad operare.

E anche se i mercati azionari registrano numeri da record, come succede negli ultimi anni, la strada non è semplice: gli investitori, spaventati dalla volatilità, spesso perdono l’occasione di investire quando dovrebbero o disinvestono prima del tempo. Intervista a Niccolò Rabitti di Morgan Stanley Investment Management

ASCOLTA QUI ALTRI PODCAST CON NICCOLO’ RABITTI

Livia Caivano
Livia Caivano
Condividi l'articolo
ISCRIVITI SUI NOSTRI CANALI PODCAST PER RESTARE AGGIORNATI SULLE ULTIME PUNTATE
Apple PodcastGoogle PodcastSpotify PodcastSpreaker Podcast
ALTRI ARTICOLI SU "Risparmio Gestito"
ALTRI ARTICOLI SU "Morgan Stanley IM"
ALTRI ARTICOLI SU "Consulenti"