Marcello De Marco

Watches specialist - business development associate di Phillips
ItalySwitzerlandPleasure asset

“Esse quam videri” - “Essere piuttosto che apparire” (motto della famiglia Graves, committente del Patek Philippe Henry Graves Supercomplication)

Nato a Milano nel 1983, Marcello De Marco consegue la laurea triennale in economia dei mercati finanziari all’Università Bocconi nel 2005. Comincia dunque a lavorare per l’azienda di famiglia – Coronet, produttrice di tessuti sintetici per calzature – e lascia l’Italia, stabilendosi prima a Shanghai e poi a HuiZhou, cittadina vicino al confine con Hong Kong.

Dopo quattro anni, nel 2009, la voglia di sperimentare un ambiente diverso lo spinge a muoversi dall’Asia alla volta degli Stati Uniti. Si trasferisce in un primo momento a New York dove persegue un apprendistato giornalistico presso la testata online I-italy, e successivamente lavora tra la Florida e Torino per la succursale americana della società torinese Medestea, attiva nel settore healthcare.

La sua vera vocazione risiede tuttavia altrove. Appassionato di segnatempo sin da giovanissimo, Marcello ha la fortuna di crescere a Milano negli anni ’90, uno dei poli mondiali del collezionismo di orologi d’epoca. È dunque con relativa facilità che entra in contatto non soltanto con gli orologi, ma anche con collezionisti e commercianti. Negli anni a seguire, la passione cresce esponenzialmente finché – durante le vacanze di Natale del 2012 – Marcello decide di provare a diventare un professionista del campo, unendo letteralmente l’utile al dilettevole.

La primissima esperienza consiste in quattro giorni come viewing assistant all’asta Christie’s di Ginevra nel Maggio 2013 seguita da un internship sotto l’egida di Aurel Bacs (oggi banditore e senior consultant alla Phillips) che a gennaio 2014 sfocia nella posizione di specialista. Nel 2017 si ricongiunge al suo mentore Bacs e comincia l’avventura alla Phillips con il ruolo di specialist, watches – business development associate per l’Italia.

Ginevrino d’adozione ma italiano nell’anima, a parte la passione per gli orologi che sfiora il fanatismo, è un amante dello sci e delle immersioni. Il lavoro lo porta a dividere il suo tempo tra Ginevra e l’Italia, facendo base nella natale Milano.

 

Competenze distintive:

  • Specialista in Patek Philippe d’epoca
  • Analisi di mercato e ipotesi di trend futuri
  • Collection management