Family Office: approccio e strategie di investimento in Italia

Chiara Samorì
27.9.2022
Tempo: 4'
I ritorni sugli investimenti dei Family Office nel 2021 hanno decisamente superato ogni aspettativa e previsione. È uno degli aspetti più significativi emersi dall’Osservatorio Family Office 2022, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, in collaborazione con il Centro di Family Business Management della Libera Università di Bolzano, realizzato per circostanziare il fenomeno dei Family Office nel nostro Paese. Quali sono i principali interventi nei loro portafogli?

Il Rapporto 2022 ha fotografato l’andamento delle strategie attive e passive di investimento di queste società che, oggi, stanno sempre più aumentando il peso del private equity nella propria asset allocation: rispetto alla massa investita dai Family Office, la porzione relativa ai private equity ha raggiunto una quota del 14%. In più, la ricerca ha confermato che sta crescendo anche l’attenzione verso l’economia reale e la propensione a compiere investimenti diretti. 

Dal lato delle famiglie imprenditoriali che si affidano ai Family Office, invece, c’è curiosità e allo stesso tempo scetticismo verso quegli asset definiti “alternativi”, come gli Nft o le cripto-valute, mentre diventano sempre più rilevanti nei processi di investimento le considerazioni di natura sociale e ambientale e l’aspetto della sostenibilità. Circa il 60% delle famiglie intervistate durante la ricerca, ha dichiarato di rispettare e adottare le metriche ESG e di porre un’attenzione particolare alla lettera “S” e, quindi, all’impatto sociale che i loro investimenti potrebbero generare. 

Abbiamo approfondito tutti questi temi con Josip Kotlar della School of Management del Politecnico di Milano, intervistato in occasione della presentazione dell’Osservatorio Family Office 2022 di cui è anche co-curatore. 

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti