Flat tax o "fat tax"?

Tempo: 3'
Cos'è la flat tax, che probabilità avrà di realizzarsi e quali sono i rischi? Ecco la view Giuseppe Marino, prof. di Fiscalità Internazionale presso l'Università degli Studi di Milano.

Cos'è la flat tax?

La flat tax è un modo di rendere e applicare l'imposta sul reddito, con un'aliquota percentuale fissa sui redditi tanto più alti o piuttosto bassi. Si differenzia dell'attuale imposizione sul reddito, che è applicata con aliquote progressive, che crescono in modo proporzionale, rispetto alla crescita del reddito delle persone fisiche.

Che probabilità avrà di realizzarsi?

La probabilità che la flat tax avrà di realizzarsi è inversamente proporzionale alla probabilità che avranno di realizzarsi aumenti di altre imposte. Oggi le aliquote progressive vanno fino al 43%, "flat tax" significherebbe andare intorno al 20%. Dunque, 20 punti percentuali in meno di gettito erariale che dovranno essere recuperati inevitabilmente con altre imposizioni. Il timore è che per realizzare la flat tax si vada verso una "fat tax", cioè un aumento e ingrossamento di altre imposizioni che oggi gravano sulle persone fisiche a vario titolo.

I consigli dell'avvocato

Il consiglio è quello di prevenire l'applicazione della flat tax, che significa prevenire le fat tax, che potrebbero riguardare le imposte sul patrimonio, sulle successioni e sulle donazioni. Consiglio, quindi, alle persone fisiche che sono in fase di riorganizzazione familiare e successione, di anticipare questa successione attraverso delle donazioni e delle polizze assicurative, per prevenire l'eventuale aumento delle imposte patrimoniali. 

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti