Le 3 caratteristiche dei fondi privilegiati dagli investitori nel 2022

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
8.6.2022
Tempo di lettura: '
Sostenibilità, flessibilità e diversificazione sono le caratteristiche delle strategie privilegiate dagli investitori dall’inizio del 2022. Con un fine, sempre più rilevante: l’impatto (anche) sociale

La certezza nell’incertezza. Appare così l’attenzione alla sostenibilità da parte degli investitori, che negli ultimi due anni hanno imparato a convivere con crisi sanitarie, geopolitiche e sociali dall’occorrenza secolare. Alla luce dei timori causati dal contesto attuale, che nel primo trimestre del 2022 hanno contribuito a un calo del 73% nei flussi in entrata dei fondi globali secondo Morningstar, la sostenibilità (che sia ambientale, sociale o di governance) sembra rappresentare un attrezzo fondamentale nella cassetta degli utensili degli investitori per far fronte all’incertezza del presente. 


Scopri perché


L’evidenza arriva soprattutto dal vecchio continente. I dati Morningstar relativi al Q1 2022 rivelano infatti che, in Europa, le strategie tradizionali hanno subìto perdite per 21 miliardi di dollari, mentre le loro controparti sostenibili hanno raccolto 78 miliardi di dollari. Tra le diverse tipologie di fondi sostenibili preferiti dagli investitori spiccano quelli multi-asset, che nel primo trimestre dell’anno hanno generato flussi in entrata per 17,2 miliardi di dollari secondo Morningstar, più del doppio delle loro controparti tradizionali nello stesso periodo. Rientra tra queste ultime M&G (Lux) Sustainable Allocation Fund, che “con un approccio flessibile e diversificato punta a trarre vantaggio dalle mutevoli condizioni di mercato e dalle opportunità di investimento sostenibile, investendo in diverse asset class tra cui azioni, obbligazioni societarie, governative e green, infrastrutture e liquidità” spiega Maria Municchi, gestore di M&G Investments. Il portafoglio riunisce una selezione diversificata di asset, mantenendo tuttavia una costante: contribuire a un’economia sostenibile investendo in attività che sostengono obiettivi ambientali e/o sociali. Particolare attenzione è prestata alla componente a impatto del portafoglio, che rappresenta tra il 20-50% (36,7% a fine aprile 2022) delle partecipazioni del fondo ed è dedicata a società e istituzioni che mirano intenzionalmente a generare un impatto positivo tramite l’allineamento a uno o più dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite. 


Questo ha permesso al fondo di essere classificato come Art. 9 secondo la normativa Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR). In un contesto di crescente attenzione alla componente sociale dell’acronimo ESG, “investiamo in società che hanno l’obiettivo di generare un impatto positivo sulle comunità svantaggiate, promuovendo la riduzione delle disuguaglianze sociali attraverso il contributo concreto degli investitori” aggiunge Municchi. “Questo, unito a forti prospettive di crescita in aree in cui la penetrazione di infrastrutture chiave come la telefonia mobile, i dati e le soluzioni finanziarie sono poco sviluppati, presenta prospettive sia per un impatto significativo che per una crescita finanziaria”. 


Sono sei le aree di impatto del fondo, di cui tre legate nello specifico alla sfera sociale della sostenibilità. La prima è l’inclusione sociale, cui concorre ad esempio la partecipazione in Home Reit, “un real estate investment trust che si occupa delle persone senza fissa dimora e che ci permette di essere allineati all’OSS 11, Città e comunità sostenibili” continua Municchi. Seconda area è invece il miglioramento delle condizioni di lavoro e dell’istruzione. Un caso concreto è quello di Cogna Educação, “azienda brasiliana che offre istruzione accessibile di qualità per gli studenti a basso reddito grazie alle possibilità offerte dalla tecnologia. Questa partecipazione ci permette di allineare il portafoglio all’OSS 4, Istruzione di qualità” aggiunge il gestore. Terza area è infine il miglioramento della salute e il salvare vite umane, cui concorrono partecipazioni come Quest Diagnostics, “leader mondiale nella fornitura di servizi di informazione diagnostica che mira ad assicurare cure rapide e tempestive ai pazienti, appianando le disuguaglianze sociali. Il portafoglio è così allineato all’OSS 3, Salute e benessere e all’OSS 10, Ridurre le disuguaglianze”. 


“Nei tre anni dal lancio del fondo, l’interesse nei confronti dell’investimento sostenibile ha continuato a crescere in misura notevole” conclude Municchi. “Ciò ha avuto luogo in un contesto di incertezza all’interno dei mercati finanziari globali, in cui la strategia ha dato tuttavia prova di resilienza. Siamo convinti che i vantaggi di un approccio flessibile all’allocazione come quello del fondo ci consentiranno di continuare a far fronte in maniera efficace alle sfide inevitabili che la comunità globale dovrà affrontare nel medio e lungo termine”.


Scopri di più sulla sostenibilità in M&G Investiments





Comunicazione di marketing. Ad uso esclusivo di investitori qualificati 

Le performance passate eventualmente citate non sono indicative dei risultati futuri. 

Il valore e il reddito degli asset del fondo potrebbe diminuire così come aumentare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso del valore dell’investimento. Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo del fondo verrà realizzato ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito. 

Pur sostenendo gli obiettivi di sviluppo delle Nazioni Unite, non siamo associati all’ONU e i nostri fondi non sono da loro promossi. Il fondo investe generalmente in una combinazione di attività di qualsiasi regione del mondo, ivi compresi i mercati emergenti, nelle percentuali di seguito indicate: 20-80% in obbligazioni; 20-60% in azioni e 0-20% in altre attività. Il fondo investe in attività che soddisfano i Criteri ESG e/o i Criteri di Sostenibilità. Almeno il 20% e generalmente tra il 20 e il 50% del fondo è investito in attività che hanno un impatto positivo sulla società occupandosi di alcune sfide ambientali e sociali globali. Agli investimenti si applicano esclusioni basate su norme, settori e/o valori. 

Il fondo investe direttamente tramite derivati o attraverso altri fondi. Almeno il 70% del fondo è in genere investito in attività denominate in euro o in altre valute oggetto di copertura nei confronti dell’euro. 

Gli investitori potranno valutare la performance del fondo rispetto al suo obiettivo sostenibile attraverso i seguenti indicatori chiave: mitigazione del cambiamento climatico e soluzioni ambientali; diritti sociali e umani; governance; allineamento agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite. La relazione annuale del fondo per ogni esercizio finanziario includerà i dettagli della performance del fondo in relazione ai suoi obiettivi. 

Le informazioni relative alla sostenibilità del fondo possono essere trovate qui

Il fondo è gestito attivamente e non ha un parametro di riferimento. Gli investitori possono valutare la performance del fondo rispetto al suo obiettivo finanziario.

Le definizioni dei termini di investimento contenuti in questa pagina possono essere trovate nel glossario

Questa è una comunicazione di marketing. Si prega di consultare il prospetto informativo e il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID) prima di prendere una decisione finale di investimento. 

Il valore e il reddito degli asset del fondo potrebbe diminuire così come aumentare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso del valore dell’investimento. Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo del fondo verrà realizzato ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito. 

Si prega di notare che investire in questo fondo significa acquisire quote o azioni di un fondo e non di una determinata attività sottostante come un immobile o le quote di una società, in quanto queste rappresentano soltanto le attività sottostanti detenute dal fondo. 

Gli investimenti in obbligazioni sono influenzati da tassi d’interesse, inflazione e rating di credito. È possibile che gli emittenti delle obbligazioni non paghino gli interessi o non rimborsino il capitale. Tutte queste eventualità possono ridurre il valore delle obbligazioni detenute dal fondo. 

Il fondo è esposto a varie valute. Al fine di minimizzare, ma non sempre eliminare del tutto, l’impatto delle fluttuazioni dei tassi di cambio si fa ricorso a derivati. 

L’investimento nei mercati emergenti comporta un rischio di perdita maggiore riconducibile, tra gli altri fattori, a rischi economici, valutari, di liquidità e regolamentari. Potrebbero sorgere delle difficoltà di acquisto, vendita, custodia o valutazione degli investimenti in tali paesi. 

Il fondo può fare ricorso a derivati per trarre vantaggio da un aumento o da un calo imprevisti del valore di un’attività. Se il valore di un’attività subisce una variazione imprevista, il fondo subirà una perdita. L’utilizzo di derivati da parte del fondo può essere ampio e superare il valore del suo patrimonio (leva finanziaria). L’effetto che ne deriva è un’amplificazione delle perdite e degli utili, con conseguenti maggiori fluttuazioni di valore del fondo. 

Le informazioni ESG ottenute da fornitori di dati terzi possono essere incomplete, inesatte o non disponibili. Vi è il rischio che il gestore degli investimenti possa valutare erroneamente un titolo o un emittente, con un conseguente erroneo inserimento o un’erronea esclusione di un titolo nel o dal portafoglio del fondo. 

Ulteriori dettagli sui fattori di rischio applicabili al fondo sono riportati nel Prospetto del fondo. 

Per questo Fondo è consentito un ampio ricorso ai derivati. 

Le opinioni espresse in questa pagina non sono da intendersi come raccomandazioni, consigli o previsioni. 

Il fondo investe principalmente in azioni societarie, pertanto potrebbe subire oscillazioni di prezzo più ampie rispetto ai fondi che investono in obbligazioni e/o liquidità. 

Il presente documento è concepito a uso esclusivo di investitori qualificati. Non destinato alla distribuzione ad altri soggetti o entità, che non devono basarsi sulle informazioni in esso contenute. Queste informazioni non costituiscono un’offerta o una sollecitazione di offerta per l’acquisto di azioni di investimento di uno dei Fondi qui citati. Gli acquisti relativi a un Fondo devono basarsi sul Prospetto Informativo corrente. Copie gratuite degli Atti Costitutivi, dei Prospetti Informativi, dei Documenti di Informazione Chiave per gli Investitori (KIID) e delle Relazioni annuali e semestrali sono disponibili presso M&G Luxembourg S.A. Tali documenti sono disponibili anche sul sito: www.mandg.com/investments/professional-investor/it-it. Prima della sottoscrizione gli investitori devono leggere il Prospetto informativo e il Documento di Informazioni Chiave per gli Investitori, che illustrano i rischi di investimento associati a questi fondi e che descrivono i diritti degli investitori. Le informazioni qui contenute non sostituiscono una consulenza indipendente in materia di investimenti. M&G Luxembourg S.A. può decidere di terminare gli accordi presi per la commercializzazione in base al nuovo processo di revoca della notifica della direttiva sulla distribuzione transfrontaliera. Informazioni sulla gestione dei reclami sono disponibili in italiano presso www.mandg.com/investments/professional-investor/it-it/complaints-dealing-process. Questa attività di marketing è pubblicata da M&G Luxembourg S.A. Sede legale: 16, boulevard Royal, L 2449, Luxembourg.

La redazione vi consiglia altri articoli

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti