Impatto: la nuova frontiera degli investimenti sostenibili

Teresa Scarale
Teresa Scarale
17.1.2019
Tempo di lettura: 3'
Durante l'M&G Multi Asset forum tenutosi il 16 gennaio 2019 a Milano si è parlato anche dei cosiddetti investimenti a impatto, lo stadio più avanzato di quelli che erano gli "Esg" o prima ancora gli "etici"

Il nuovo fondo M&G (Lux) Sustainable Allocation Fund utilizza un'allocation flessibile e diversificata per muoversi in un ambiente di mercato in costante evoluzione, senza subirne gli effetti negativi

Il fondo ha l'obiettivo di un rendimento totale compreso fra il 4% e l'8% annualizzato, su un periodo di cinque anni. L'asset allocation costituisce il principale driver dei ritorni del fondo.  

impatto-investimenti-sostenibili_0
Courtesy M&G

Dall'etica all'impatto


In principio si parlava di investimenti "etici", compatibili cioè con generali dettami morali e/o religiosi. Oggi, nel cuore del Terzo Millennio, passando attraverso l'applicazione dei principi Esg, assistiamo a una crescente attenzione agli investimenti a "impatto" (impact investing).

Di investimenti sostenibili si è parlato il 16 gennaio 2019 a Palazzo Reale (Milano), dove M&G Investments ha tenuto il suo “Multi Asset Forum", incontro annuale con i gestori multi-asset della società.

Gli obiettivi sostenibili e performanti di M&G


Graziano Creperio, investment specialist del fondo M&G (Lux) Sustainable Allocation Fund, ha presentato il nuovo comparto multi-asset di M&G che incorpora fattori ESG e che investe in società che mirano ad avere un impatto sociale positivo, offrendo al contempo rendimenti sostenibili.

Il fondo, gestito da Maria Municchi, con il supporto del vice gestore Steven Andrew, investe in una gamma diversificata di asset class, in qualsiasi area geografica, inclusi i mercati emergenti (range di allocazione netta: tra il 20% e l'80% in reddito fisso, tra il 20% e l'60% in azioni e tra lo 0% e il 20% in altre altre asset class) e applicherà la consolidata filosofia Multi Asset di M&G, caratterizzata da un'allocazione dinamica degli asset e dalla valutazione tattica dei fattori comportamentali al fine di identificare i titoli che mostrano le opportunità più attraenti. L'obiettivo è offrire un rendimento totale compreso tra il 4 e l'8% annualizzato, su un periodo di cinque anni. L'asset allocation costituisce il principale driver dei ritorni del fondo.

Al contempo, è fondamentale offrire agli investitori risultati finanziari concreti e interessanti. Graziano Creperio per M&G parla di una performance totale compresa fra il 4% e l'8% annui su qualsiasi periodo di 5 anni.

Com'è costruito il portafoglio dell'M&G (Lux) Sustainable Allocation Fund


Per quanto riguarda in particolare l'approccio Esg, il fondo applica uno screening quantitativo per garantire che le posizioni in portafoglio rispettino elevati standard ambientali, sociali e di governance. In particolare il fondo prevede:

  • L'esclusione delle aziende che violano i Principi del Global Compact Onu e che derivano i loro ricavi da specifici settori, come quello del tabacco, degli alcolici, dell'intrattenimento per adulti, del gioco d'azzardo, del carbone termico, della difesa e degli armamenti.

  • L'utilizzo di uno screening proprietario interno e di uno screening fornito da consulenti terzi delle società con rating Esg.


Inoltre, all'interno dell'M&G (Lux) Sustainable Allocation Fund una porzione core del portafoglio, pari a circa il 20%, sarà costituita da asset ad impatto. Questi asset dovranno avere un impatto sociale positivo, con un focus sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sdg) delle Nazioni Unite.
impatto-investimenti-sostenibili_2
Courtesy M&G Investments
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti