Google punta al “carbon free”. Il futuro delle tech è green

Rita Annunziata
15.9.2020
Tempo di lettura: 3'
Continua la corsa al green delle big del tech. Il colosso di Mountain View ha annunciato di voler operare a zero emissioni di carbonio entro il 2030. La strada era stata spianata a gennaio da Microsoft. Sulla stessa c...

L'intento di Google è quello di rendere disponibili cinque gigawatt di nuova energia carbon free nelle principali aree industriali, uno stimolo che potrebbe generare oltre cinque miliardi di dollari di investimenti in energia pulita

Facebook ha annunciato che quest'anno raggiungerà l'obiettivo di operare al 100% con energie rinnovabili

In fondo alla classifica Amazon, che lo scorso anno ha dichiarato di voler diventare carbon neutral entro il 2040

“Il più grande lancio lunare della sostenibilità compiuto fino a ora”. Sundar Pichai, ceo di Google, non lascia spazio ai giri di parole. Dopo essere diventata la prima grande azienda carbon neutral nel 2007 e aver fatto coincidere il 100% del proprio consumo annuale di elettricità con energia rinnovabile nel 2017, il colosso di Mountain View va oltre e si prepara a diventare carbon free entro il 2030.“La scorsa settimana molti di noi si sono svegliati con un cielo arancione nella California settentrionale a causa degli incendi che continuano a imperversare su e giù per la costa occidentale – ha raccontato il numero uno della big del tech in una not...
Ma Google non è l'unico colosso del tech a credere in un futuro “green”. Sulla stessa linea d'onda, Facebook ha annunciato che quest'anno raggiungerà l'obiettivo di operare al 100% con energie rinnovabili e nei prossimi dieci anni si impegnerà a toccare emissioni nette pari a zero “lungo tutta la catena dal valore, compresi fornitori, viaggi d'affari e pendolarismo dei dipendenti”, spiega in una nota. La strada era stata spianata nel mese di gennaio da Microsoft che aveva annunciato l'obiettivo di diventare carbon negative entro il 2030 e di rimuovere l'impronta storica delle emissioni entro il 2050, traguardo che Google dichiara invece di aver già raggiunto.

Nel mese di luglio, invece, Apple ha affermato di voler neutralizzare la propria carbon footprint entro il 2030, non solo lungo l'intera catena di approvvigionamento ma anche lungo l'intero ciclo di vita dei suoi prodotti, inclusa l'elettricità consumata nel loro utilizzo. “Le innovazioni che alimentano il nostro viaggio ambientale non sono solo un bene per il pianeta, ma ci hanno aiutato a rendere i nostri prodotti più efficienti sul fronte dei consumi e di portare nuove fonti di energia pulita nel mondo”, ha commentato in quell'occasione Tim Cook, amministratore delegato di Apple. “Le imprese hanno una grande opportunità di contribuire alla costruzione di un futuro più sostenibile facendo leva sulla nostra comune preoccupazione per il pianeta su cui viviamo. La lotta contro i mutamenti climatici può gettare le basi di una nuova era all'insegna dell'innovazione, delle opportunità di lavoro e di una crescita economica duratura. Impegnandoci a diventare un'azienda a impatto zero, contiamo di dare un segnale capace di un cambiamento su larga scala”, aveva concluso Cook. Nell'Environmental progress report 2020, la società aveva precisato di voler contrarre le emissioni del 75% entro il 2030 e di voler elaborare soluzioni innovative per la rimozione di gas serra che renderanno possibile compensare il restante 25% della sua carbon footprint complessiva. Resta in fondo alla classifica della corsa al green Amazon, che lo scorso anno ha annunciato  di voler utilizzare al 100% energia rinnovabile entro il 2030 e di voler diventare carbon neutral entro il 2040.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti