EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Secret places: scopri i 10 posti più esclusivi di Trieste | WeWealth

Trieste

Contributors We Wealth
Contributors We Wealth, Mario Ruta
21.9.2023
Tempo di lettura: 3'
Ecco i luoghi più esclusivi di Trieste dove portare i vostri clienti per un lunch formale o un aperitivo trendy


Mario Ruta

Vice-direttore generale e direttore commerciale di Allianz Bank Financial Advisors, la banca del Gruppo Allianz focalizzata sui clienti privati e istituzionali. Classe 1978, nato a Ruvo di Puglia (Bari), è cresciuto nella sua città e si è laureato in economia dei mercati finanziari presso l’Università degli Studi di Siena. In Aipb è membro del consiglio di amministrazione e della commissione tecnica wealth advisory. Padre di due bambine, vive tra Milano e Trieste.


A business breakfast - Caffe’ degli specchi 

Caffè storico che si trova nella piazza principale, Piazza Unità d’Italia, all’interno di Palazzo Stratti. Il suo nome deriva dal fatto che, fin dalla sua apertura, era tradizione incidere gli avvenimenti storici più importanti su specchi o lastre di vetro, di cui sono sopravvissuti tre esemplari. Considerato il salotto di Trieste, al suo interno si respira l’atmosfera dell’Impero Asburgico. Un tempo fu molto frequentato da intellettuali e scrittori, come Joyce e Svevo. 



Un’ora da solo in un bel posto - Doubletree by Hilton - area wellness

Il fascino dell’atmosfera della Trieste mitteleuropea incontra il design contemporaneo, con ambienti eleganti, confortevoli e di calda accoglienza. Il prestigioso Hotel del gruppo HNH Hospitality, situato nel sontuoso palazzo in Piazza Repubblica, già sede storica della Compagnia Ras – oggi Allianz – si colloca in posizione strategica, a breve distanza dalla stazione centrale. Al quarto piano si colloca l’esclusiva area wellness, una moderna oasi di benessere dove potersi rilassare e ritemprare.



Un lunch formale con un cliente - Harry’s bistro

Questo bistro, all’interno dell’Harry’s Restaurant & Café, ha una vista sulla imponente Piazza Unità d’Italia, la più grande d’Europa fra quelle che si affacciano sul mare. Aperto tutto l’anno, offre al pubblico piatti irrinunciabili della tradizione italiana, in una location glamour, ben curata, ampia, elegante. La qualità del cibo è curata nei minimi dettagli. Buona selezione di vini. Un must se ci si trova a Trieste.



Un pranzo in pieno relax - Osteria Chimerina 

Ristorante situato nella Via del Pane, nel quartiere storico del Ghetto, nel centro di Trieste, è il luogo ideale per pranzi informali, dall’atmosfera più leggera e con proposte di menù giocose. La riscoperta dei sapori della cucina antica incontra l’interpretazione contemporanea frutto di studio, tecnica e conoscenza delle materie prime. Ideale per chi cerca un’esperienza di gusto ma anche per vivere la bellezza dei luoghi.



Un aperitivo trendy - Life caffe’ 

Situato in Piazza Cavana, vicino al Museo Petrarchesco Piccolomineo, in una zona della città dove si trovano esclusivamente enoteche. È un locale frequentato prevalentemente dai triestini e una tappa obbligata per happy hour spettacolari, con aperitivi di qualità serviti con grande professionalità, tra cui gli ottimi spritz. Atmosfera accogliente e rilassante, con tavolini posti anche all’esterno e dotato anche di una saletta privé, è il posto ideale per gustare un drink in compagnia di clientela giovane. 



Un luogo ideale per incontri informali - Novecento restaurant - Doubletree by Hilton

Trieste è crocevia di culture di tutta Europa e oltre. È anche città di mare e ha creato un sodalizio tra diverse tradizioni che hanno dato vita a una cucina unica in Italia, dove è forte l’influenza austriaca e balcanica. Il nome del ristorante vuole essere un omaggio alle origini del palazzo storico, offrendo piatti tipici della cucina locale e pietanze dal sapore internazionale. Il menù è accompagnato da vini del territorio e da etichette italiane e internazionali. Aperto agli ospiti dell’hotel e alla clientela esterna. 



Una cena per incuriosire - PIER THE ROOF

Questo ristorante, posizionato sul Molo Venezia 1 della Marina San Giusto, è unico nel suo genere perché offre un panorama mozzafiato grazie alla sua terrazza affacciata sul mare, da cui si possono ammirare la città e il golfo mentre il sole tramonta. Dispone di una capienza massima di 250 persone in piedi o 100 seduti all’interno. Qualità dei prodotti molto elevata e servizio impeccabile, per trascorrere un piacevole momento.



Una cena gourmet - Al Bagatto

Inizialmente osteria per poi diventare negli anni Ottanta un ristorante tra i più rinomati della città. Piccolo locale storico dai toni caldamente rustici, situato nei pressi di Piazza Unità d’Italia, dal 1966 offre una cucina a base di pesce che ha saputo innovarsi nel tempo. La cucina è basata su materie prime locali di grande qualità, con ottimi antipasti ben presentati e accoppiamenti cibo e vino in grado di soddisfare anche i palati più esigenti serviti da personale gentile e puntuale.  



L’ultimo locale alla moda – Mast

Un locale unico e suggestivo dove fermarsi durante una passeggiata a Trieste, un must per i cocktail particolari, serviti in un ambiente piacevole con tavoli interni caratterizzati da sedute in “altalena” ma anche spazio esterno sulla zona pedonale che si affaccia lungo via San Nicolò. Il tutto accompagnato da una piacevole musica di sottofondo, diversi stuzzichini e personale cordiale. Ideale per incontrare amici.



The place to be and be seen - Berlam coffee tea & cocktail - Doubletree by Hilton

Limitrofe al ristorante Novecento, troviamo questo bar collocato nello stesso palazzo storico il cui nome richiama i famosi architetti triestini Giovanni Andrea, Ruggero e Arduino Berlam che insieme hanno segnato un secolo di architettura in Italia. Un’oasi ideale per concedersi un piacevole momento di relax, grazie a un ampio menù di cocktail, birre artigianali, piccoli piatti e dolci tradizionali. Storia, sapori e creatività si fondono insieme per accendere atmosfere suggestive. 



(Articolo tratto dal magazine We Wealth di settembre 2023)

Trento

Cosa vorresti fare?