EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Vini “senza pari” da Christie’s: non solo DRC, pure italiani | WeWealth

Vini “senza pari” da Christie’s: non solo DRC, pure italiani

Teresa Scarale
Teresa Scarale
22.9.2022
Tempo di lettura: 1'
A fine mese la casa d’aste promette di offrire una collezione “che non ha eguali”, dedicata alle migliori annate del migliore vino francese (soprattutto) ma pure italiano e spagnolo, anche se in quantità più limitate

Il 29 settembre 2022 Christie's presenterà The Treasury: Finest Wines from a Peerless Collection, «una selezione impeccabile dei migliori vini delle annate più ricercate», dichiara la casa d’aste.

La cantina, messa insieme da un appassionato autentico di vini nel corso di lunghi anni, presenta un'ampia selezione di Bordeaux dei migliori Château. Per esempio, lo Château Lafite-Rothschild di annate considerate «sensazionali» come il 1986, il 2005 e il 2010; lo Château Mouton-Rothschild delle «monumentali» annate 1982 e 2000 (quest'ultima in magnum). 

Château Haut-Brion è offerto nelle casse originali di annate storiche come il 1989 e il 2015. Per quanto riguarda la regione della Gironda, vini come Petrus e Le Pin sono ben rappresentati, in casse di legno, da annate di punta come 1995, 2000 e 2009.


Borgogna, prima di tutto 

La Borgogna costituisce il cuore della collezione, con celeberrimi domini a comporre il catalogo: Domaine de la Romanée Conti, Domaine Comte Georges de Vogüé, Domaine Georges Roumier e Domaine Leroy.

Domaine Leroy

 

Le casse di Richebourg 2009 del Domaine Leroy sono particolarmente apprezzate, così come le casse di Bonnes Mares 1971 del Domaine Comte Georges de Vogüé e di Chambolle-Musigny Les Amoureuses 1961, reputato un gioiello per i collezionisti di vino. La selezione di vini del Domaine Armand Rousseau è straordinaria, con Chambertin e Chambertin Clos de Bèze che formano offerte verticali attraverso annate sorprendenti. 

Più lontano, la gamma di vini italiani offerti in questa vendita per singolo proprietario è notevole. Una delle verticali più preziose di Soldera, il Brunello di Montalcino Case Basse, con le famose annate 1988 e 1990 in bottiglia e magnum. Bruno Giacosa, Giacomo Conterno, Bartolo Mascarello e Roagna sono tutti presenti in quantità di casse. 

Dalla Spagna, le annate di Vega Sicilia, Unico e i vini di Viñedos Artadi, per l’entusiasmo degli amanti dei vini della penisola iberica.

Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?