La collezione d'arte della RAI è andata a ruba

Tempo di lettura: 3'
Secondo fonti giornalistiche i Carabinieri stanno indagando sulla sottrazione di 120 opere d'arte dalla collezione della RAI. Il report dell'arma evidenzia che il fenomeno dei furti è comunque in calo anche grazie all...
Sarebbero ben 120 le opere d'arte sottratte dalla collezione sparsa nelle sedi RAI in tutta Italia. Tra di esse lavori di Modigliani, De Chirico, Monet e Guttuso ma anche di Francesco Messina, autore della scultura cavallo simbolo dell'azienda pubblica. Si stima un controvalore di 30 milioni di euro per le opere mancanti. L'arco temporale in cui le sottrazioni si sarebbero verificate coprirebbe almeno un paio di decenni. Gli ammanchi tuttavia sarebbero emersi soltanto lo scorso marzo dopo un episodio fortuito che avrebbe coinvolto un dipinto di Ottone Rosai rivelatosi essere un falso. È così partita una verifica su tutte le opere archiviate (più di ...
Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo. WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Specializzato in diritto tributario presso la Business School de Il Sole 24 ore e poi in diritto e fiscalità dell’arte, dal 2004 è iscritto all’Albo degli Avvocati di Milano ed è abilitato alla difesa in Corte di Cassazione. La sua attività si incentra prevalentemente sulla consulenza giuridica e fiscale applicata all’impiego del capitale, agli investimenti e al business. E’ partner di Cavalluzzo Rizzi Caldart, studio boutique del centro di Milano. Dal 2019 collabora con We Wealth su temi legati ai beni da collezione e investimento.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti