"Thinking Italian", l'asta prossima di Christie's Milano

Teresa Scarale
Teresa Scarale
13.3.2019
Tempo di lettura: 2'
Conto alla rovescia per la vendita annuale di Christie's Milano, in si vedrà la più apprezzata Post-war e Contemporary italiana, da Lucio Fontana a Gino De Dominicis, passando per Giorgio Morandi

La vendita includerà moltissime "all-star" della Post-war italiana, sempre le più richieste dalla clientela wealth

Presente quest'anno anche un importante progetto filantropico dedicato alle risorse idriche

L'appuntamento di Christie's a Milano


Come ogni anno, aprile ospiterà l'asta milanese di Christie's. Il 3 e il 4 aprile infatti, alla vigilia di MiArt, le porte di Palazzo Clerici si apriranno a curiosi e collezionisti per la "Thnking Italian", dedicata al meglio dell'arte italiana del XX secolo, nel solco delle vendite globali di post-war e contemporary.
thinking-italian-asta-christies-milano_1

Lucio Fontana e gli altri


Lotto simbolo della spring sale sarà il rosa-rosso intenso  di un Concetto Spaziale, Attesa, stimato fra 800.000 e 1.200.000 di euro. Gino Severini, Alberto Boccioni, Alberto Burri, Enrico Castellani, Piero Manzoni, e Gino De Dominicis saranno gli altri protagonisti della vendita. Presenti anche Carla Accardi e Giulio Paolini.
thinking-italian-asta-christies-milano_3
LUCIO FONTANA (1899-1968), Concetto spaziale, Attesa. €800,000–1,200,000

Giorgio Morandi


Altro protagonista della vendita sarà Giorgio Morandi, con due sue still life e un paesaggio. Vi sarà poi una speciale selezione di lattici di Piero Dorazio e una collezione di opere iconiche degli anni Sessanta di Mario Schifano, oltre che un importante gruppo di dipinti attestanti l'evoluzione delle arti figurative in Italia fra gli anni Venti e Quaranta (per averne un'idea, si pensi alla splendida mostra ideata e curata da Germano Celant nel 2018 presso la Fondazione Prada di Milano). Una selezione delle opere come di consueto andrà in tour in alcune importanti piazze italiane. E quindi al MAXXI di Roma (15 marzo) e a Torino (20 marzo), prima della mostra pre-vendita dal 29 marzo al 2 aprile 2019 a Milano.
thinking-italian-asta-christies-milano_5
Giorgio Morandi (1890-1964), natura morta, 1952, €700,000–1,000,000

Filantropia, ovvero dissetare il pianeta


Il ricavato della vendita di nove opere di Carla Accardi, Giulio Paolini e Piero Dorazio andranno a beneficio della Water Academy SRD, centro di ricerca internazionale attivo nella tutela delle risorse idriche, in linea con i valori della sostenibilità e dello sviluppo responsabile per promuovere una "Nuova Cultura dell'acqua". L'arte ci salverà in tutti i sensi.
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti