Peggy Guggenheim, tutto iniziò da una "Testa e conchiglia"

Sharon Hecker
Sharon Hecker
10.4.2019
Tempo di lettura: 3'
Comprò la “Testa e conchiglia” di Arp quasi per caso. Inizia così la storia di Peggy Guggenheim, una delle collezioniste più interessanti del ventesimo secolo. La sua intelligenza? Comprare, quanto più poteva, diretta...
Mentre stava visitando la fonderia dove Jean Arp lavorava a Parigi, Peggy Guggenheim posò gli occhi e le mani su una piccola scultura in bronzo, nota come “Testa e conchiglia”. Anni dopo, ricordando quel momento, disse: “Sin dal primo istante in cui l'ho accarezzata ... ho voluto possederla”. Cominciò così la sua passione per il collezionismo. Questa prima acquisizione fu così preziosa per la neo-collezionista che questa scultura è apparsa fieramente in molte delle mostre da lei allestite con la targa “non in vendita”. Come per tanti altri artisti, che avrebbe poi sostenuto e promosso, l'amicizia di Peggy Guggenheim con Arp è durata anni dopo questo...
Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo. WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Sharon Hecker, nata a Los Angeles e cresciuta a Tel Aviv, è storica dell’arte, curatrice, e autrice, specializzata in arte italiana moderna e contemporanea. Dopo collaborazioni con istituzioni museali come la Peggy Guggenheim Collection di Venezia e la Galleria Christian Stein, oggi fornisce consulenze sulla due diligence per l’arte a collezionisti privati, art lawyers, wealth managers, family offices, case d’aste e fiere.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti