New Now, l’ultra contemporaneo più vivace

Teresa Scarale
Teresa Scarale
1.12.2022
Tempo di lettura: 1'
Phillips ha svelato i nomi che brilleranno nell’attesa vendita “giovane” di dicembre. Quella che due volte all’anno presenta i nuovi talenti del pennello, figli di stili diversissimi. Ma tutti uniti da una profonda sensibilità alle istanze socioculturali del XXI secolo. Le quotazioni? Interessanti

Uno dei punti forti di Phillips è la sua celebrata New Now, l’asta che la casa londinese dedica alla ricerca, alla pittura più nuova e interessante dalla scena contemporanea e ultra contemporanea. Con qualche concessione a nomi blue chip, come per esempio Gerhard Richter, Theaster Gates, Michaël Borremans (uno dei protagonisti suo malgrado del caso Balenciaga, ndr) nel caso dell’edizione che si terrà l’8 dicembre 2022 a Londra. Le tendenze emergenti del prossimo appuntamento (196 i lotti) abbracciano l’astratto (Michaela Yearwood-Dan, Francesca Mollett, Pam Evelyn. Le ultime due sono debuttanti assolute in asta), ma anche il figurativo (Olivia Sterling, Sarah Ball); il complesso legame fra tematiche razziali, società, corpo (Olivia Sterling, debuttante); il tema mai pago dell’identità (Sarah Ball).


Olivia Sterling, To Putting Up With Stuff, 2022. Stima £4.000 – 6.000

 

 

Pam Evelyn, Evening Rain, 2020. Estimate £8.000 – 12.000 

In molti di questi quadri la pittura è uno spazio fluido della psiche, plasmato da gestualità delicate o potenti, quasi selvagge, a comporre paesaggi emozionali. 


 

Michaela Yearwood-Dan, Love Letters to Siri no.2, 2019. Estimate £15.000 – 20.000

 

Che siano legati alla tradizione dell’espressionismo astratto o del figurativismo, sono tutti artisti che reinterpretano la pittura secondo le sensibilità e i codici del XXI secolo.

 

 

Sarah Ball, Marie, 2019. Estimate £30.000 – 50.000

  

L’esposizione pre asta sarà aperta dal 1/12 fino all’inizio della seduta stessa. In questa occasione Phillips collabora con la Sovereign Art Foundation per ospitare la mostra dei finalisti del London Students Prize.

Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti