Oltre 900 milioni di dollari per i gioielli di Lady Weinstock

Teresa Scarale
Teresa Scarale
28.11.2022
Tempo di lettura: 2'
L’eccezionale risultato nell’asta dedicata di Christie’s Londra, una white gloves che ha preceduto l’attesa Jewels Online: The London Edit. I lotti più combattuti, i pezzi da sogno

Non è stato il lotto più caro delle due vendite novembrine dedicate ai gioielli di Christie’s Londra, ma di sicuro è stato il più rappresentativo: la tiara di diamanti di Lady Weinstock, consorte di Arnold Weinstock. Il lord fu uno dei più importanti industriali britannici del secolo scorso, consigliere di quattro primi ministri, sopraffino collezionista di arte, antiquariato e gioielli con sua moglie Netta. La loro singola collezione di gioie ha registrato nell’asta dedicata, Jewels from The Collection of Lord and Lady Weinstock, il tutto esaurito – guanti bianchi, per un incasso complessivo di £777.420 / $918.910 / €894.810. In totale, le aste di gioielli di Christie's di novembre a Londra hanno realizzato un totale complessivo di 6.875.190 sterline / 8.053.301 dollari / 7.852.365 (la Jewels Online: The London Edit ha totalizzato £6.097.770 / $7.134.391 / €6.957.555).

La tiara di Lady Weinstock

Il diadema di Lady Weinstock presenta un fiore centrale, probabilmente una rosa. Fu acquistato dal gioielliere S.J. Phillips. Il prezzo di aggiudicazione? 132.300 sterline (l’equivalente, al momento dell’asta, il 22/11/2022, di 156.379 dollari / 152.277 euro) da una stima iniziale di 60.000-70.000 sterline. Il lotto più costoso dell’asta è stata una collana di diamanti di metà anni ’60 circa circa (stima: 70.000-90.000 sterline), venduta per 352.800 sterline (417.010 dollari / 406.073 euro).

 

Collana di diamanti, 1965 circa, dalla collezione di Lady Weinstock


Bisogna precisare che l’incasso londinese della collezione Weinstock non comprende la collana di diamanti rivière della stessa raccolta, venduta a Ginevra per 869.400 franchi svizzeri (770.062 sterline / 880.951 dollari / 81721 euro) l'8 novembre 2022, nell'asta Magnificent Jewels.

 

L’asta di gioielli multi proprietari e il Cartier in nefrite

Jewels Online: The London Edit ha attirato offerte internazionali da 26 paesi. I collezionisti millennial hanno rappresentato il 38% dei nuovi iscritti. Tra i lotti principali della vendita, una collana firmata anni '70 di Van Cleef & Arpels (stima: 150.000-250.000 sterline), venduta per 529.200 sterline / 619.164 dollari / 603.817 euro, e un diamante quadrato con taglio a gradino di 11,29 carati di Graff (stima: 300.000-400.000 sterline), che ha raggiunto 504.000 sterline / 589.680 dollari / 575.064 euro.

 

Van Cleef & Arples, collana in rubini, smeraldi, diamanti


Altri pezzi forti sono stati un bracciale di zaffiri e diamanti (stima: 150.000-200.000 sterline), che ha realizzato 327.600 sterline / 396.400 dollari / 381.000 euro.

 

Autentica chicca è stato un orologio Cartier Art Déco in nefrite e diamanti, già appartenuto alla collezione di Gloria Guinness, donatole dal marito Loel Guinness. Da una stima base di 15.000-20.000 sterline ha realizzato un incasso di 60.480 sterline / 70.762 dollari / 69.008 euro.

 

Cartier, beauty case art déco in nefrite e diamanti, dalla collezione di Gloria Guinnes


Infine, una spilla Chaumet Art Deco in ametista, smalto e diamanti, acquistata originariamente nel dicembre 1924 dalla 1ª Viscontessa di Cowdray (stima: 12.000-15.000 sterline), ha realizzato 56.700 sterline / 66.339 dollari / 64.695 euro.

Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti