Bugatti, da Phillips a breve un'esposizione

Teresa Scarale
Teresa Scarale
18.6.2018
Tempo di lettura: 3'
Phillips annuncia una collaborazione con Bugatti Greenwich, una divisione della Miller Motorcars. Si inizia con l'esposizione di tre rare Bugatti presso le Gallerie Phillips di Park Avenue il 20 giugno 2018. Gioiellini ammirabili fino al 29...

La casa d'aste Phillips si affaccia per la prima volta alle auto da collezione. E comincia con Bugatti

I tre modelli esposti saranno una Type 57 Atalante del 1938, un Veyron SuperSport del 2012 e una Chiron del 2018

La leggenda Bugatti nel Nuovo Mondo


Bugatti: un nome che non ha certo bisogno di presentazioni. La casa automobilistica francese fondata nel 1909 dall'italiano Ettore Bugatti sta vivendo oggi una nuova vita, iniziata con l'acquisizione nel 1998 da parte del gruppo Volkswagen.

E le case d'asta non se la lasciano sfuggire. "Opere d'arte a pieno titolo, queste auto sono perfettamente in linea con la nostra politica. Che è quella di offrire ai nostri clienti oggetti rari e di qualità elevata". Sono le parole di Paul Boutros, capo della sezione orologi di Phillips per le Americhe.

La prima volta di Phillips, per tre


Tre saranno le pioniere dell'esposizione che si terrà in quel di New York, a Park Avenue, dal 20 al 29 giugno prossimi. Una rarissima Type 57 Atalante del 1938. Si tratta di uno dei soli 33 modelli mai costruiti. Mostrata per la prima volta alla fiera mondiale di New York dl 1939, è uno dei soli dodici esemplari col corpo in alluminio. Il suo restauro è stato talmente accurato da ricevere un premio. Poi, verrà esibita una Veyron 16.4 Super Sport del 2012. Milleduecento cavalli e un motore W16 per questo pezzo offerto a 2.425.000 di dollari. Prodotta in 48 esemplari in tutto il mondo, è l'auto che  nel 2010 ha raggiunto le 268 miglia per ora.

Ma verrà anche presentata una Chiron del 2018. Si tratta di una delle ultime interpretazioni dei valori del marchio, "arte, forma, tecnica". 1500 cavalli per questo veicolo la cui offerta partirà dai 2.998.000 di dollari. e' uno dei 500 esemplari costruiti proprio a Molshiem, in Francia, luogo di fondazione della casa automobilistica nel 1909.

Tre incontri a latere e un tuffo nella storia


Durante il periodo dell'esposizione, si terranno tre conferenze. il 20, il 25 e il 26 giugno. Si tratterà dell'evoluzione del mercato delle auto di lusso, belle arti, orologi. Chissà se nel 1900 Ettore Bugatti lo avrebbe detto. Perché fu proprio tra il 1900 e il 1901 che il giovanissimo designer italiano (classe 1881) progettò i due modelli universalmente considerati i primi esemplari di Bugatti. Entrambi sono noti come Bugatti-Gulinelli Type2. E uno di questi vinse il GP di Milano del 1901, permettendo a Ettore di essere notato dall'alsaziano de Dietrich... Ma questa è un'altra storia.
bugatti-phillips-esposizione_1
Anche la Bugatti Chiron sarà parte dell'esposizione di Phillips a Park Avenue dal 20 al 29 giugno 2018
Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti