Lady de Rothschild, all'asta la collezione privata

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
28.10.2021
Tempo di lettura: 2'
Conta eccellenti pezzi di design una delle più pregiate collezioni prossime alla vendita pubblica. Fra estro e pionierismo
Inizierà il 18 novembre e si chiuderà il 9 dicembre 2021. È l'asta online di Christie's Londra, The Collection of Victoria, Lady de Rothschild.
200 lotti, dal XX al XXI secolo, è la collezione di Lady de Rothschild. Pezzi di design modernista di André Sornay (1902-2000), di Yoichi Ohira, Johnny Swing, Ingrid Donat, Mattia Bonetti. Poi, opere d'arte di Dora Maar (Buste de femme a la plante), Henry Moore, Irving Penn; cestini giapponesi in bambù di Tanioka Shigeo (1949) e Minoura Chikuhō (1934-2010). E One cent Couch, lo speciale divano fatto di monetine commissionato da Lady Victoria a John Swing. La stima per questo pezzo oscilla fra i 50.000 e gli 80.000 pound.

Lady de Rothschild, all'asta la collezione privata

I gioielli (diamanti, cristalli di rocca, onice) della nobildonna saranno invece parte dell'asta Jewels Online: The London Edit, dal 12 al 26 novembre.



La collezione comincia con la Secessione Viennese e l'inizio del design moderno (le sedie di Hoffman). Afferma Tomasz Starzewski, couturier e interior designer, amico di famiglia: «Victoria era ammirata dal materiale degli oggetti, piuttosto che dalla loro funzionalità, un senso ironico che emerge da tutta la sua collezione e che attraversava anche il suo guardaroba, dalle sue scarpe spettacolari ai calzini a pois, alle sciarpe. Persino i pacchi natalizi erano infiocchettati con nastri rigorosamente vintage».

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti