Jon Bon Jovi vende la sua casa di Manhattan dopo 5 anni

Teresa Scarale
Teresa Scarale
15.7.2022
Tempo di lettura: 2'
La rockstar si unisce alla sfilza di celebrità che si stanno disfacendo delle loro abitazioni da sogno per… Acquistarne altre

Sarà un trend? Non sono pochi i personaggi più celebri del pianeta che stanno mettendo in vendita magioni che ognuno sognerebbe. Stavolta tocca alla rockstar di lungo corso Jon Bon Jovi, fresco di incasso per la vendita della sua deliziosa casa di Manhattan, immessa sul mercato lo scorso inverno (febbraio 2022). Il prezzo?


Ben 22 milioni di dollari. Ovvero la cifra richiesta dalla proprietà inizialmente per l’appartamento da 367 metri quadri nel cuore pulsante di New York, in Greenwich Lane per l’esattezza. L’artista ha posseduto l’immobile per soli cinque anni, avendola acquistata nel 2017.

 

L’abitazione si sviluppa a partire da una galleria centrale. Ha quattro camere da letto, due suites con angolo vetrato. Gli spazi comuni culminano in un ampio spazio di soggiorno, lungo quasi quattro metri.

 

Cucina e sala da pranzo vantano un luminoso e panoramico terrazzo, condiviso fra i due ambienti.

 

Il nuovo proprietario ha a disposizione anche una piscina da 22 metri, un centro fitness, un simulatore di golf.

 

Lo scorso anno (2021) l’artista aveva messo in vendita il suo magnifico castello “High Point” in pietra calcarea nel New Jersey, progettato dall’architetto Robert A.M. Stern (prezzo richiesto: 20 milioni di dollari per 1672 metri quadri. Al momento non risulta che la cessione sia stata perfezionata).

 

Una massiccia dismissione del suo patrimonio immobiliare? Piuttosto la volontà di vivere in luoghi più caldi. Risale infatti al 2020 – annus horribilis del covid – il suo acquisto di una villa di gusto mediterraneo in quel di Palm Beach, Florida, per 43 milioni di dollari, subito dopo aver venduto un’altra abitazione per 20 milioni nella stessa strada e in precedenza (2015) un attico a Mahattan per 37,5 milioni di dollari. La liquidità va preservata.










Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti