Hilfiger vende la casa di Aspen a tre mesi dall’acquisto

Teresa Scarale
Teresa Scarale
29.3.2022
Tempo di lettura: 2'
Situato a bordo pista e dotato di ogni confortevolezza, l’immobile ha generato una consistente plusvalenza per il popolare designer, che lo aveva acquistato solo a dicembre 2021

Lo stilista per eccellenza del preppy style, Tommy Hilfiger, ha appena guadagnato 19 milioni di dollari con la vendita – dopo soli tre mesi – di un’esclusiva casa di montagna collocata nella località sciistica di Aspen, nelle Montagne Rocciose del Colorado.


L’immobile, con accesso diretto sulla celebre pista di Little Nell, misura 664 metri quadri. I materiali predominanti nella struttura sono pietra, mattoni, legno. Quattro le camere da letto, sette i bagni padronali, due i bagni di servizio. Vi sono poi un doppio garage, un camino, un idromassaggio esterno, varie docce a vapore. Senza contare ascensore, patio, circuito di sicurezza.


Sulla carta, la casa dei sogni per ogni appassionato sciatore amante non solo del lusso, ma anche dei paesaggi naturali mozzafiato (Aspen è una delle località sciistiche più amate e note al mondo)

 

Hilfiger aveva pagato lo chalet poco meno di 31 milioni di dollari solo a dicembre 2021. Ma lo ha poi rivenduto, a marzo 2022, per 50 milioni. Secondo l’agenzia immobiliare Compass (lo riporta il giornale australiano Sidney Morning Herald), la data del rogito sarebbe stata il 22 marzo 2022. La casa era stata costruita nel 2003. Prima che agli Hilfiger, era appartenuta al defunto petroliere e immobiliarista texano George Mitchell.

 

Come noto alle cronache immobiliari, lo stilista e la sua seconda moglie (l’ex modella Dee Ocleppo) cercavano da anni una bella casa di proprietà da godere con tutta la loro ampia famiglia (il solo Tommy Hilfiger è padre di cinque figli) per le vacanze montane. Dopo averla trovata però, l’hanno rimessa subito in vendita, realizzando una consistente plusvalenza immobiliare. Non è dato sapere se le motivazioni della dismissione siano esclusivamente patrimoniali.

Caporedattore della sezione Pleasure Asset di We Wealth. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline economiche e sociali presso l’Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia e mercati dell’arte. È in We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti