Venture capital Usa: un primo trimestre brillante

Virginia Bizzarri
Virginia Bizzarri
20.4.2021
Tempo di lettura: 2'
Nel primo trimestre del 2021 il mercato americano del venture capital ha segnato nuovi record. A trainare la crescita sono stati i mega-round. Il report di PwC e Cb Insights

Vc Usa: nel primo trimestre 2021 gli investimenti hanno segnato un nuovo record, superando quota 62 miliardi di dollari (+117% a/a)

I mega-round (deal da oltre un milione di dollari) hanno segnato nuovi record, sia per numero di operazioni (184 deal) che per ammontare investito (39.8 miliardi di dollari)

Robinhood, Databricks e goPuff sono state protagoniste di round di finanziamento a nove zeri

Un inizio anno promettente per il venture capital a stelle e strisce. Nel primo trimestre del 2021, gli investimenti di venture capital statunitensi hanno segnato un nuovo record trimestrale superando quota 62 miliardi di dollari, un incremento del 117% anno su anno e del 62% sul trimestre precedente. In crescita anche i deal, che si sono attestati a 1735, in aumento del 14% a/a e del 5% rispetto all'ultimo trimestre del 2020. Sono alcuni dei dati emersi dall'ultima edizione del MoneyTree report a cura di PwC e Cb Insights.
Stando all'analisi, ad eccezione dei seed round, rispetto agli ultimi tre mesi del 2020, la dimensione media e il numero delle operazioni sono aumentati per tutte le fasi di finanziamento. Anche i megaround (deal da oltre un milione di dollari) hanno segnato nuovi record, sia per numero di operazioni (184 deal, 82 in più del trimestre precedente) che per ammontare investito (39.8 miliardi di dollari, pari al 64% del totale). In particolare, il primo trimestre 2021 ha visto ben quattro round di finanziamento da un miliardo di dollari o più. In cima alla lista c'è la piattaforma di trading online Robinhood, che sull'onda del caso Game Stop ha raccolto in una settimana 3,4 miliardi di dollari, distribuiti in due tranche a cavallo tra gennaio e febbraio rispettivamente da 1 e 2.4 miliardi. A nove zeri anche i round di serie G dell'azienda di Big Data, Databricks (1 miliardo di dollari) e della startup di delivery goPuff (1.2 miliardi di dollari).

Ad oggi, evidenzia il report, le 5 società più finanziate hanno raccolto un totale di 33 miliardi di dollari. Al primo posto, con 15.1 miliardi di dollari raccolti, c'è JUUL Labs, azienda fondata nel 2015 a San Francisco, leader nel settore delle sigarette elettroniche. Seguono SpaceX (6 miliardi di dollari) Robinhood (5.6 miliardi di dollari), l'azienda di gaming Epic Games (3.4 miliardi di dollari) e la società di realtà aumentata Magic Leap (3 miliardi di dollari).

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti