Tech: ecco le startup che hanno raccolto di più in Europa

Virginia Bizzarri
Virginia Bizzarri
24.3.2021
Tempo di lettura: 3'
Una nuova analisi di Cb Insights ha individuato, per ogni paese europeo, quali sono le startup tecnologiche sostenute da venture capital ad aver ricevuto più finanziamenti

Analisi Cb Insights: tra i paesi europei, è il Regno Unito ad ospitare la startup più finanziata. Si tratta della società satellitare OneWeb, che conta 3,869 miliardi di dollari di finanziamento equity dichiarato

Tra le 37 startup che hanno raccolto di più in ogni paese, ci sono nove unicorni: Klarna (Svezia), Bolt (Estonia), N26 (Germania), Collibra  (Belgio), Deezer (Francia), Vinted (Lituania), Nexthink (Svizzera) e Glovo (Spagna).

Quali sono le startup tech più ben finanziate in Europa? A rispondere a questa domanda ci ha pensato Cb Insights, che in un nuovo report ha analizzato le neoimprese tecnologiche del Vecchio Continente identificando e mappando quelle che hanno raccolto di più in ogni paese. "Dal 2015, sono stati investiti quasi 130 miliardi di dollari in più di 23.600 operazioni equity a favore di startup tecnologiche nel continente europeo" evidenzia lo studio.
Tra i paesi europei, è il Regno Unito ad ospitare la startup più finanziata. Si tratta della società satellitare OneWeb, che conta 3,869 miliardi di dollari di finanziamento equity dichiarato. Al secondo posto troviamo la Svezia, in cui è basata Klarna, che vanta finanziamenti per 2,798 miliardi di dollari. A marzo, la fintech svedese che fornisce servizi finanziari online ha annunciato la chiusura di un nuovo round di finanziamento da 1 miliardo di dollari, confermandosi come la fintech non quotata più "preziosa" in Europa, con una valutazione di 31 miliardi. Il terzo gradino del podio è occupato dalla Germania, con N26. La challenger bank ha raccolto un totale di 822 milioni di dollari, e nell'ultimo round di serie D è stata valutata 3,5 miliardi.

Ma Klarna e N26 non sono gli unici unicorni (startup il cui valore è superiore a un miliardo di dollari) tra le 37 società più finanziate individuate da Cb Insights. In ordine di valutazione troviamo Bolt, startup estone attiva nel settore del ride hailing e della mobilità on demand (valutata 4,3 miliardi di dollari e con 493 milioni di finaziamenti equity); la data company belga Collibra (con una valutazione di 2,4 miliardi e 346 milioni raccolti); Deezer, startup francese di streaming musicale (con una valutazione pari a 1,4 miliardi e 482 milioni di finanziamenti equity); l'app lituana dei vestiti vintage Vinted (con una valutazione di 1,1 miliardi e 260 milioni di finanziamenti raccolti); il Saas provider svizzero Nexthink (con una valutazione pari a 1,1 miliardi e 330 milioni di finanziamenti equity); e la startup spagnola di delivery Glovo (valutata 1 miliardo, con 634 di finanziamenti equity). E l'Italia? Con i 160 milioni raccolti dall'app di pagamenti digitali Satispay, il Bel Paese si aggiudica il 17° posto. Satispay però è ancora lontana dal diventare un unicorno. Attualmente la sua valutazione si aggira infatti intorno ai 248 milioni di euro.
tech-ecco-le-startup-che-hanno-raccolto-di-piu-in-europa_2
Le startup più finanziate in Europa. Fonte: Cb Insights

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti