Risparmio in Italia: il gestito supera i 2500 miliardi

Tempo di lettura: 2'
A luglio continua il trend positivo dell'asset under management italiano, lo rileva la consueta mappa mensile di Assogestioni. Risultato brillante per Eurizon
Fondi di investimento protagonisti (anche) nel mese di luglio 2021. Con una raccolta di circa sette miliardi di euro hanno portato l'industria del risparmio gestito in Italia a totalizzare 6,4 miliardi di nuove sottoscrizioni. Lo rileva la consueta mappa mensile di Assogestioni. I flussi entrati nel sistema da inizio anno ammontano quindi complessivamente a 57,7 miliardi, numero che fa salire a 2545 miliardi l'asset under management (aum) totale, nuovo record storico. Si tratta dell'effetto combinato di raccolta e attività di gestione. Il 51% delle masse risulta investito in fondi aperti e chiusi. La quota restante invece è impiegata nelle gestioni di portafoglio.
Sempre nel mese di luglio 2021, tutte le macrocategorie dei fondi aperti hanno registrato nuove sottoscrizioni. I risparmiatori italiani hanno privilegiato in particolare i prodotti bilanciati (+2,2 miliardi), gli obbligazionari (+1,9 miliardi) e i monetari (+1,7 miliardi).

Considerando i maggiori asset manager per dimensione del patrimonio in gestione, si segnala il primato di Eurizon, che si posiziona sul gradino più alto del podio per raccolta netta nel mese con 1.877 milioni di euro. A tal proposito, Saverio Perissinotto, amministratore delegato di Eurizon, ha dichiarato: «Il dato di raccolta del mese di luglio conferma l'andamento positivo dei flussi che la società sta registrando da tempo, grazie alla stretta collaborazione tra la nostra struttura e le reti del Gruppo Intesa Sanpaolo in primis, con cui si sta realizzando un importante processo di riconversione della liquidità con un focus crescente sul risparmio gestito.

Altrettanto fondamentale è il contributo degli altri partner commerciali sia in Italia sia in ambito internazionale, dove stiamo riscontrando particolare interesse per le nostre competenze sui mercati finanziari cinesi. Anche sulla clientela istituzionale si evidenzia un dato in crescita, grazie a nuovi mandati avviati nell'ultimo periodo. La focalizzazione di Eurizon su qualità del servizio, innovazione di prodotto e performance continua a favorire il consolidamento del rapporto di fiducia con la clientela istituzionale, retail e private».

I dati arrivano alla vigilia del Salone del Risparmio 2021, in programma dal 15 al 17 settembre a Milan. L'evento, punto di riferimento per l'industria del risparmio gestito, è intitolato “Da risparmiatore a investitore: la liquidità per costruire nuovi mondi” e costituisce un'occasione di dialogo e di condivisione di idee per analizzare l'andamento e le sfide del settore.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti