Fondi tematici, il mondo ama la robotica l'Europa l'acqua

Teresa Scarale
Teresa Scarale
27.2.2020
Tempo di lettura: 2'
Con una quota passata dal 2 al 54% in meno di vent'anni, l'Europa è il mercato leader per i fondi tematici. Ma se il resto del mondo sceglie intelligenza artificiale e robotica, noi preferiamo le risorse fondamentali

I fondi tematici sono fondi di investimento di lungo periodo, i quali trascendono il ciclo economico

Negli ultimi tre anni (al 31 dicembre 2019), le masse gestite sono quasi triplicate, da 75 a 195 miliardi di dollari a livello globale

Solo il 45% dei fondi lanciati prima del 2010 esiste ancora nel 2020. Fra i "sopravvissuti" inoltre solo un fondo su quattro ha fatto meglio dell'indice di riferimento Msci World.

Secondo l'ultimo rapporto globale di Morningstar, la domanda di fondi tematici è in aumento e l'industria sta rispondendo con l'ampliamento dell'offerta. Con l'aggettivo "tematici" Morningstar identifica quei fondi di investimento esposti a settori industriali i quali trascendono il ciclo economico. Si tratta dunque di investimenti di lungo termine, in comparti di tipo strutturale o megatrend. Come la transizione demografica (invecchiamento della popolazione) o il progresso tecnologico (fintech, connettività, robotica e automazione). O anche la cannabis, che "spera" nei mutamenti legislativi dei governi.
Negli ultimi tre anni (al 31 dicembre 2019), le masse gestite sono quasi triplicate, da 75 a 195 miliardi di dollari a livello globale. Nel 2019 sono stati lanciati 154 nuovi strumenti (nel 2018 erano stati 169) di questo tipo, portando il totale a 923. La tipologia di gestione preferita per questi prodotti è quella attiva.
fondi-tematici-mondo-ama-robotica-europa-acqua_2

L'Europa crede nei fondi tematici


Il Vecchio Continente è il primo mercato per i fondi tematici. Tra il 2000 e il 2019 infatti la sua quota sul mercato globale è passata dal 2 al 54%. Nello stesso periodo, i fondi tematici domiciliati nel Nord America si sono contratti dal 28 al 16%, a dispetto di una crescita in valore assoluto di dieci volte nello stesso periodo. In generale però negli ultimi cinque anni i flussi netti sono aumentati in tutto il mondo, con l'Europa a registrare l'afflusso più ampio, 45 miliardi di dollari.

Robotica, automazione, acqua


Ma a quali industrie fanno riferimento questi fondi di investimento? C'è un aspetto curioso che differenzia Europa e resto del mondo. A livello mondiale, i temi preferiti sono robotica e automazione. In Europa invece gli investitori preferiscono i fondi tematici sull'acqua, sancendone il successo. Per questo motivo, il tema “Gestione delle risorse” risulta il più importante in termini di patrimonio gestito.
fondi-tematici-mondo-ama-robotica-europa-acqua_6
Un'altro dato riguarda la longevità dei fondi tematici. Solo il 45% di quelli lanciati prima del 2010 esiste ancora oggi nel 2020. Fra i "sopravvissuti" solo un fondo su quattro ha fatto meglio dell'indice di riferimento Msci World nel decennio.
fondi-tematici-mondo-ama-robotica-europa-acqua_8
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti