Dws, flussi netti positivi nel secondo trimestre

Tempo di lettura: 2'
Continua il successo per la raccolta Dws. L'ultima trimestrale registra flussi netti positivi, in linea con quelli della precedente

Nel secondo trimestre 2019, l'utile rettificato al lordo delle imposte è pari a 185 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto ai 153 milioni di euro del primo trimestre 2019

I flussi netti positivi per Dws sono pari a 6,7 miliardi di euro nel primo semestre del 2019. Il risultato positivo prosegue nel secondo, con 4,2 miliardi di euro

Si registra poi un ulteriore aumento del patrimonio gestito di 15 miliardi di euro, il quale raggiunge i 719 miliardi di euro. Nel primo trimestre 2019 si attestava a 704 miliardi di euro

Successo per la seconda trimestrale di Dws. Nel secondo trimestre 2019, l'utile rettificato al lordo delle imposte è pari a 185 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto ai 153 milioni di euro del primo trimestre 2019. Nel secondo trimestre 2018 il risultato si attestava a 149 milioni di euro.

Dws, continuano i flussi netti positivi


I flussi netti positivi per Dws sono pari a 6,7 miliardi di euro nel primo semestre del 2019. Il risultato positivo prosegue nel secondo, con 4,2 miliardi di euro. L'excluding cash è stato pari a 8,0 miliardi di euro nel primo semestre e a 0,6 miliardi nel secondo.


Nel secondo trimestre 2019 cost/income ratio (cir) rettificato in linea al 69,5%, al di sotto dell'obiettivo fissato per l'esercizio finanziario 2019. Nel primo trimestre 2019: 71,4%. I ricavi totali sono poi aumentati del 14% raggiungendo 608 milioni di euro rispetto ai 534 milioni di euro del primo trimestre 2019.


I costi rettificati invece si attestano a 423 milioni di euro, con un incremento di 41 milioni di euro sul periodo precedente, dovuti a una serie di partite straordinarie. Nel primo trimestre 2019 erano 804 milioni di euro, -5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.


Si registra poi un ulteriore aumento del patrimonio gestito di 15 miliardi di euro, il quale raggiunge i 719 miliardi di euro. Nel primo trimestre 2019 si attestava a 704 miliardi di euro, in aumento tendenziale rispetto al quarto trimestre 2018, quando l'aum era di 662 miliardi di euro.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti