Spread, come reagiscono i titoli domestici italiani?

Rita Annunziata
22.4.2020
Tempo di lettura: 3'
Secondo uno studio di Goldman Sachs, i titoli domestici italiani sono più sensibili all'andamento dello spread. Cosa aspettarci dunque nei prossimi mesi? Per Filippo Diodovich di IG Italia, un allentamento delle tensi...

I titoli domestici italiani generano in media oltre il 93% dei ricavi nel Belpaese e meno del 5% al di fuori dell'Europa

Secondo Filippo Diodovich, lo spread colpisce soprattutto le banche, particolarmente presenti tra i titoli domestici e nel Ftse Mib

Attenzione alle tensioni politiche, che potrebbero generare un ulteriore rialzo dello spread

Mentre il coronavirus sembra star spingendo l'Europa verso una profonda recessione, in Italia lo spread torna a salire, sfiorando nella giornata di martedì i 270 punti base. E alcuni titoli sembrerebbero essere molto più sensibili a questo allargamento. Secondo il report Strategy Espresso: Sovereign risks from an equity perspective di Goldman Sachs, nel momento in cui lo spread sale, a parità di btp bund, a soffrire di più sono il Ftse Mib e i titoli domestici italiani. Ma qual è la ragione di questa correlazione?“Il Ftse Mib è bancocentrico – spiega Filippo Diodovich, senior strategist di IG Italia – Il peso delle banche è infatti maggiore rispetto...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti