Megatrend: la popolazione aumenta (e invecchia)? Come guadagnare

Valentina Magri
18.8.2021
Tempo di lettura: '
In un mondo più affollato ci vuole più cibo e più acqua e città in grado di sostenerne il peso. Se da un lato millennial e Gen Z diventano grandi e spingono sulla sostenibilità, c'è un esercito di over 65 che chiede p...

L’invecchiamento della popolazione, trainato anche dalla rivoluzione tecnologica, ha portato a progressi esponenziali nella sanità. Ma è solo uno dei megatrend demografici in atto a livello mondiale

La popolazione mondiale sta anche crescendo a livello numerico oltre che anagrafico, ma in modo disomogeneo: le Nazioni Unite prevedono un incremento della popolazione dai 7,7 miliardi attuali a 9,7 miliardi nel 2050, ma metà di questa crescita proverrà da soli 9 Paesi, di cui 8 in via di sviluppo

L'aumento della popolazione porterà con sé una maggiore domanda di cibo, risorse naturali e acqua: si calcola che entro il 2025 la domanda di acqua sarà decuplicata rispetto ai primi anni del 1900.Ma siccome l'accordo di Parigi e i recenti rapporti sul clima hanno rimesso l'ambiente in cima all'agenda politica, ci sarà un crescente bisogno di un ambiente più sostenibile, anche per la maggiore influenza delle Generazioni Y e Z, che rappresenteranno il 75% della popolazione attiva nel 2051 e contribuiranno maggiormente alla crescita del Pil nei prossimi 5-15 anni (fonte: McKinsey).Entrambe le generazioni sono più attente a come consumano e alla proven...
Un altro motore di grande trasformazione è la crescita della ricchezza nei Paesi emergenti, che in prospettiva porterà a un aumento della loro spesa sanitaria in percentuale del Pil, favorita anche dall'invecchiamento della popolazione. Secondo l'Ocse, la classe media asiatica rappresenterà oltre la metà della spesa globale per i consumi.

Un altro megatrend importante è l'aumento dell'urbanizzazione: i dati delle Nazioni Unite certificano che fino al 2009 la popolazione residente delle aree rurali superava quella delle aree urbane, mentre oggi il 55% della popolazione mondiale vive in città, e la percentuale è destinata a salire al 70% entro il 2050, con una forte crescita in Asia e Africa, e in particolare in Cina, India e Nigeria.
popolazione-aumenta-invecchia-come-guadagnare-5
La ricerca è stata effettuata fra i fondi della categoria Morningstar Azionari Settore Salute che nel
nome indicano di investire nei segmenti più innovativi dell'healtcare e utilizzando i termini "demography", "ageing" e "silver age" per le altre categorie. Il raggruppamento dei fondi è diverso da quello utilizzato da Morningstar - Dati in euro aggiornati al 3 giugno 2021 - Fonte: Morningstar Direct
Oltre all'urbanizzazione, sta fortunatamente aumentando anche l'istruzione, con un tasso di alfabetizzazione per chi ha più di 15 anni passato da 42% nel 1960 a 86% nel 2018 (fonte: World Atlas).

Alcuni settori sono meglio posizionati per beneficiare dei megatrend demografici summenzionati. Massimo Massimilla, Partner e CIO Alternative Strategies di Albemarle Asset Management, spiega: “All'interno di un portafoglio azionario, la silver economy è un tema interessante, data la costante e visibile crescita di medio-lungo termine garantita dal trend di invecchiamento della popolazione. Tra i settori con maggiore esposizione al tema vi sono quelli legati alla salute (Farmaceutico, Biotech Medical Equilpment, Healthcare Services), ma anche Consumer Discretionary, Real Estate, Travel & Leisure”.

In merito al settore healthcare Luca Giorgi, Direttore Commerciale Italia, BlackRock iShares and Wealth, aggiunge: “Se guardiamo al posizionamento del settore nel panorama mondiale degli investimenti, resta confermato il ruolo di strumento difensivo del comparto all'interno del portafoglio, adatto a diminuire il rischio complessivo dell'investimento. Tuttavia, come conseguenza della disruption tecnologica di alcuni segmenti, in certi casi l'andamento tende a essere un po' più ciclico”.

All'interno del settore healthcare, Jon Stephenson, Fund Manager di Bnp Paribas Asset Management, vede opportunità in particolare nelle aziende: biofarmaceutiche innovative, che utilizzano i big data, orientate alle tecnologie di monitoraggio da remoto, che puntano su dispositivi medici on-body, consentono interventi chirurgici meno invasivi e forniscono strumenti e servizi all'industria biotecnologica.

Ma in una visione più ampia, “altri settori possono beneficiare del tema dell'invecchiamento della popolazione: il tempo libero, le assicurazioni, le pensioni e i prodotti farmaceutici”, afferma Anu Narula, Head of Global Equities di Mirabaud AM.

Per cavalcare il megatrend delle Generazioni Y e Z, per Lorenzo Biasio, Equity Analyst Healthcare di Credit Suisse, “sono più adatti i settori del consumo, dei servizi IT e di comunicazione”. Alexandre Taïeb, Portfolio Manager di Sycomore AM, parte della piattaforma multi-boutique di Generali Investments, menziona anche i settori “energie rinnovabili, il segmento smart food tra i beni di consumo, il fintech, o ancora i pagamenti digitali e la telemedicina nel più ampio ambito della salute.

E, all'interno dei settori, sarà importante orientarsi verso le aziende che garantiscono la migliore gestione della forza lavoro”. Il trend della sostenibilità ambientale invece richiede “investimenti massicci in diversi settori e sottosettori, come i materiali da costruzione e i beni strumentali (aziende attive, tra l'altro, in prodotti isolanti, energia alternativa, gestione dell'acqua e materiali da costruzione) e la tecnologia (infrastrutture di connettività, come il 5G, le smart city, ecc.)”, precisa Theany Bazet, Fund Manager Thematic Equity di Candriam. A suo parere, una popolazione mondiale più ricca, in particolare la classe emergente media asiatica, “è di supporto per le aziende che si occupano di beni di consumo discrezionali (beni e servizi di lusso), tecnologia e servizi di comunicazione (hardware e software elettronici, servizi di streaming, social media, e-commerce ecc.)”.

(Articolo tratto dal magazine We Wealth di luglio-agosto 2021)
popolazione-aumenta-invecchia-come-guadagnare-7
Fonte: elaborazione We Wealth su informazione raccolte dalle società di gestione del risparmio coinvolte nel sondaggio. Dati aggiornati al 30 giugno 2021

Continua a leggere l'articolo.
Questo contenuto è riservato agli iscritti sul sito di WeWealth.

Registrati gratuitamente per poter vivere appieno i contenuti di We Wealth fatti su misura per te.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti