I soldi fanno la felicità? Sì, soprattutto per i più giovani

Tempo di lettura: 2'
Più hai soldi e più sei felice? Una domanda a cui molto spesso si fa fatica a rispondere o si nega l'evidenza. Sì, i soldi fanno la felicità, soprattutto per gli investitori più giovani

Il 76% di Millennial e della generazione X ha indicato che la propria felicità è strettamente legata alla ricchezza

Contro il 65% dei Baby boomer

Avere più soldi porta ad una maggiore felicità? Una domanda antica che ha seguito il corso della storia e a cui molto spesso non si risponde con autenticità. Si sente infatti spesso dire che i soldi non sono tutto nella vita e che non sono i fautori della felicità.  Questa bisognerebbe dunque ricercarla nelle piccole cose. Si sprecano anche gli aforismi o le frasi filosofiche sul tema, ma la realtà è un'altra cosa.
SpectremGroup, società che si occupa anche di analisi patrimoniale, ha infatti chiesto agli investitori private se attribuissero la felicità alla ricchezza che avevano accumulato. Ebbene, il 72% ha risposto di sì. Entrando poi nello specifico delle diverse classi di età si nota come il 76% di Millennial e della generazione X ha indicato come la propria felicità sia strettamente legata alla ricchezza, contro il 65% dei Baby boomer. Il 71% di quelli appartenenti alla generazione della seconda guerra mondiale hanno risposto sostenendo che la felicità è ricchezza. E dunque confermando ancora una volta il binomio.

Fonte: SpectremGroup

Il livello di ricchezza ha inoltre anche un impatto più o meno elevato sulla felicità. Il 68% di coloro che hanno più di 175 milioni di dollari come patrimonio netto hanno dichiarato che  i loro soldi hanno contribuito alla felicità molto di più rispetto a chi ha un patrimonio di 125 milioni. Allo stesso modo chi ha una ricchezza che oscilla tra i 50 e il 125 milioni di dollari sostiene una maggiore felicità rispetto a chi ha un patrimonio tra i 25 e i 50 milioni di dollari. La ricerca infine ha anche evidenziato come sui diversi campioni analizzati, in nessuno dei casi, si trovava il 100% di individui che attribuiscono la propria felicità alla ricchezza. Significa dunque che non sempre tutto ruota attorno ai soldi. Accanto a queste però si contrappongono un numero elevato di investitori che ritiene esattamente il contrario.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti