Fideuram, il 2019 sarà un anno migliore

Francesca Conti
Francesca Conti
4.1.2019
Tempo di lettura: 3'
Secondo la società di gestione del gruppo Intesa Sanpaolo, il 2019 non sarà un anno di rendimenti brillanti ma potrebbe essere migliore dell'anno appena trascorso. Tre i fenomeni da tenere d'occhio: rapporto Usa-Cina,...

Il 2018 si è caratterizzato per la divergenza macroeconomica a favore degli Usa, il peggioramento delle valutazioni delle attività finanziarie e il deterioramento del sentiment

Secondo Fideuram l'eventualità di una guerra commerciale avrebbe ricadute negative sulla supply chain e sugli utili aziendali

Il dollaro manterrà una certa attrattività nel breve termine, ma in un orizzonte di più lungo periodo il potenziale di rialzo della divisa americana è più limitato

Non pensiamo che il 2019 sarà un anno di rendimenti brillanti, ma ci sono le condizioni perché possa essere migliore del 2018”. Questa la view di Fideuram Investimenti, contenuta nel suo outlook per l'anno appena iniziato. Il 2018 - ricorda la società - si è caratterizzato per la divergenza macroeconomica a favore degli Usa, il peggioramento delle valutazioni delle attività finanziarie (tassi più alti, spread di credito più ampi e multipli azionari più bassi) e il deterioramento del sentiment legato, tra l'altro, ad un aumento dell'incertezza politica (inasprimento del conflitto tariffario, scenario politico italiano, negoziati Brexit). La politica...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti