Cina: la ricchezza è donna e under 40

Tempo di lettura: 2'
Chi è il miliardario più ricco in Cina? Stando agli ultimi trend si potrebbe pensare ad un uomo, over 40 impegnato nella tecnologia. Sbagliato. È una donna di 39 anni che lavora nell'immobiliare

La Cina ribalta i classici canoni della ricchezza americana

Più donne e giovani al comando. E grazie a loro la ricchezza cresce

Under 40, donna e impegnata nel settore immobiliare. Queste le caratteristiche del paperone più ricco della Cina. Qualità totalmente distaccate dal mondo statunitense, caratterizzato da over 40 uomini impegnati nel mondo del digitale.
Nel paese del dragone il miliardario più ricco è Huiyan Yang,39 anni, donna con un patrimonio netto di 33,1 miliardi di dollari. Yang è l'azionista di maggioranza di Country Garden, una società di sviluppo immobiliare fondata da suo padre contadino, Guoqiang Yang, nel Guangdong nel 1992. Al secondo posto troviamo una coppia dove la donna gioca un ruolo fondamentale. Zetian Zhang, 27 anni, e suo marito Qiangdong Liu, 41 anni, hanno visto la loro ricchezza combinata aumentare del 111% arrivando a 23,5 miliardi di dollari nel 2020, in gran parte grazie alla crescita fulminea della società di e-commerce di Liu JD.com.

Ma andiamo avanti con la classifica stilata dalla Cnbc. E dunque, al terzo posto troviamo invece Hao Yan, 34 anni, con un patrimonio netto di 21,3 miliardi di dollari. Yan è il presidente della società di costruzioni con sede nello Xinjiang Pacific Construction Group, la società fondata da suo padre, Ceo, JieHe Yan nel 1986.

Medaglia di legno per Yiming Zhang, 37 anni, con un patrimonio netto di 16,2 miliardi di dollari. Zhang è il co-fondatore e Ceo di ByteDance , la società internet cinese dietro la piattaforma di condivisione video TikTok . La piattaforma è balzata alla ribalta al di fuori della Cina, superando ora Instagram di proprietà di Facebook per classificarsi come l'app di social media preferita dagli adolescenti statunitensi dopo Snap . Tuttavia, la sua rapida crescita ha anche suscitato preoccupazioni per la sicurezza nazionale, spingendo alla proposta di vendita delle sue operazioni negli Stati Uniti.

Al quinto posto Bangxin Zhang, 39 anni, patrimonio netto di 14 miliardi. Co-fondatore e presidente dell'azienda di tutoraggio TAL Education con sede a Pechino . Fondata nel 2003, la società è stata quotata alla Borsa di New York nel 2010 e ha goduto di una rapida crescita nel 2020 grazie alle politiche di apprendimento remoto indotte dal coronavirus.
Nelle posizioni successive troviamo la famiglia Zhang che opera nel mondo dell'alluminio (8,8 miliardi), Wang nell'immobiliare (6,4 miliardi), Wu ha invece fondato una società focalizzata nel mondo dell'apparecchiature mediche (5,3 mlairdi), Ye è una new entry della classifica. Ha guadagnato il posto co-fondando la compagnia di internet Sea che sviluppa app ddi gioco. E infine alla 10° posizione troviamo Su con 3,8 miliardi di patrimonio netto.
La classifica mostra come il mondo dei miliardari cinesi sia totalmente diverso da quello degli americani. Certo anche qua la tecnologia gioca un ruolo fondamentale, ma non è tutto. C'è spazio anche per altro. E soprattutto per i giovani. I paperoni under 40 hanno infatti accumulato una fortuna combinata di oltre 223 miliardi di dollari nel 2020. La Cina ha 60 miliardari sotto i 40 anni, secondo la ricerca: “Hurun Rich List” . Di loro, 14 sono entrati a far parte del club dei miliardari per la prima volta nel 2020, quando un mercato azionario alimentato dalla tecnologia è aumentato e un'ondata di Ipo ha aperto la strada alla crescita della ricchezza durante la recessione del coronavirus. Il paese ora ospita 878 miliardari con una ricchezza combinata di 4 mila miliardi di dollari. Un decennio fa, nel 2010, c'erano solo 189 miliardari.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti