Brexit tre anni dopo: a soffrire sono i fondi

Teresa Scarale
Teresa Scarale
24.6.2019
Tempo di lettura: 3'
Sono passati ormai tre anni (24/06/2019) dalla Brexit. Quello che sembrava un terremoto però si è presto arenato in una trattativa estenuante, che ha visto la testa della (ex) premier Theresa May cadere sotto i colpi ...

Ad oggi, il 31 ottobre 2019 è la nuova scadenza e il nuovo premier potrebbe essere il pro-Brexit Boris Johnson

La sterlina si è molto deprezzata rispetto alle valute dei maggiori partner commerciali della Gran Bretagna. Nel 2015 la valuta quotava £0,7 per euro, precipitando poi a £0,85 poco dopo l'annuncio della Brexit

Dal punto di vista azionario invece, la situazione è ambivalente. Le azioni del comparto export hanno spinto in alto il listino, mentre le imprese più esposte al mercato interno soffrono. Ma i flussi in uscita dai fondi britannici dal 2016 a questa parte ammontano a 18,4 miliardi di sterline

Il 23 giugno 2016 la Gran Bretagna votava con un referendum per il leave, l'uscita dall'Unione Europea. Iniziava così la saga della Brexit, telenovela che a distanza di tre anni è ancora lungi dalla sua conclusione e che ha visto la morte politica di Theresa May, seconda donna premier del Paese, rea di non essere mai riuscita a far approvare l'accordo in Parlamento. La sconcertante irrazionalità del verdetto referendario, specie se paragonata alla luminosa storia di acume politico della Gran Bretagna, si è sostanziata in un continuo rimbalzo fra governo britannico e negoziatori europei. Tappa fondamentale è stata la data del 29 marzo 2017, quando è ...
caporedattore

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti