Asset certi, per tempi incerti: diversificare tramite gli hedge fund

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
22.9.2022
Tempo di lettura: 3'
Secondo Ubs Wealth Management investire in hedge fund è una buona idea per cavalcare la volatilità e diversificare il portafoglio

Azioni e obbligazioni continuano a muoversi all’unisono. Entrambe le due asset class, un tempo decorrelate, stanno infatti continuando la loro corsa al ribasso in quello che è stato, finora, un 2022 da incubo per i mercati finanziari. Come diversificare il portafoglio? Per Ubs Wealth Management una buona idea per tamponare le perdite è investire negli hedge fund e tornare a dare fiducia al comparto a reddito fisso.

Le obbligazioni torneranno a diversificare?

 

La scorsa settimana i Treasury decennali statunitensi hanno perso valore, con un aumento dei rendimenti di 18 punti base, mentre l'S&P 500 è sceso del 4,8%, registrando la peggiore settimana da giugno. Questo schema è stato evidente per gran parte dell'anno scorso. All'inizio del mese, l'indice Bloomberg Global Aggregate Total Return è entrato nel territorio del mercato orso, con un calo di oltre il 20% dal picco del 2021. La storia suggerisce che il reddito fisso riprenderà il suo tradizionale ruolo di diversificatore. I periodi in cui i rendimenti totali a 12 mesi scendono contemporaneamente sia per le azioni che per le obbligazioni sono stati seguiti da periodi di forte performance. Dal 1930, la performance obbligazionaria a 12 mesi successiva a tali periodi è stata positiva il 100% delle volte, con un rendimento medio dell'11%.

 

I mercati scendono, gli hedge fund salgono

 

Un’alternativa, più certa, alle obbligazioni per diversificare secondo Ubs Wealth Management sono gli hedge fund, che stanno continuando a dimostrare il loro valore nella stabilizzazione dei portafogli durante questi mesi di elevata volatilità. Stando all’indice HFRI Fund Weighted Index pubblicato il 15 settembre, gli hedge fund hanno guadagnato lo 0,4% mese su mese in agosto, rispetto al calo del 4,2% dell'indice MSCI World e del 4% dell'indice Bloomberg Global Aggregate Total Return. La sovraperformance si è registrata nel corso di tutto il 2022. Da inizio anno l'indice HFRI Fund Weighted è sceso del 4%, contro un rendimento negativo del 17,8% dell'indice MSCI World e un calo del 15,6% dell'indice Bloomberg Global Aggregate Total Return a fine agosto.

 

Puntare sui fondi macro

 

Alcune strategie di hedge fund possono ottenere buoni risultati in mercati volatili e laterali, un contesto che l’istituto elvetico prevede durare anche l'anno prossimo: finché non si attenueranno i rischi politici e l’incertezza circa la politica macro e monetaria è improbabile un miglioramento duraturo del sentiment di mercato. Alcune strategie di hedge fund, in particolare i fondi macro globali, hanno il potenziale per ottenere buoni risultati in queste condizioni difficili. Inoltre, le strategie di hedge fund non direzionali possono essere particolarmente adatte a cogliere le opportunità sia sul lato lungo che su quello corto del mercato, che esulano dal dominio dei gestori o delle strategie tradizionali.

Laureato in Finanza e mercati Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano, nella redazione di We Wealth scrive di mercati, con un occhio anche ai private market. Si occupa anche di pleasure asset, in particolare di orologi, vini e moto d’epoca.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti