Investimenti nell'economia reale: eltif, pir o fondi chiusi?

Rita Annunziata
2.7.2019
Tempo di lettura: 3'
Secondo Paolo Martini, ceo di Azimut Holding, la soglia di accesso ai fondi chiusi è troppo elevata. Ma perché bisogna inserire in un portafoglio diversificato di un investitore private dei prodotti che puntano sull'e...

“Siamo favorevoli riguardo la possibilità di estendere alla clientela retail gli strumenti di private capital”, dichiara Giovanni Carenini di Amundi

“Vogliamo dare le nostre skill gestionali alle private bank per aiutarle a costruire insieme dei prodotti intermedi tra il prodotto chiuso e il fondo Ucits”, commenta Filomena Cocco di Muzinich&co

La disamina di Paolo Martini, ceo di Azimut Holding, è chiara: la soglia di accesso ai fondi chiusi è troppo elevata, bisogna spingere la strada verso la democratizzazione. Al centro della conferenza “Investimenti alternativi e mondo private”, organizzata da BeBeez con il patrocinio dell'Associazione Italiana di Private Banking (Aipb), sono proprio gli investimenti nell'economia reale, con un viaggio tra Eltif, Pir e fondi chiusi. Ma quali tipologie di clienti si adattano a questo tipo di prodotti e perché bisogna inserire in un portafoglio diversificato di un investitore private dei prodotti che puntano sull'economia reale? “Noi abbiamo tre princ...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti